rotate-mobile
L'Oro di Napoli

L'Oro di Napoli

A cura di Redazione NapoliToday

Classifiche e curiosità sulla Napoli da vivere. Food, eventi, arte, cultura e tradizione: una guida sui tesori cittadini

L'Oro di Napoli

I 4 luoghi esoterici sul mare di Napoli

Dal Castel dell'Ovo al Palazzo Donn'Anna, dall'Isolotto della Gaiola al Palazzo degli Spiriti, NapoliToday vi accompagna in un tour alla scoperta di palazzi, ville e castelli sul mare legati a storie ‘terribili’ e ‘misteriose’

Napoli è nota per la sua storia, per le sue bellezze paesaggistiche ma anche per i numerosi miti e leggende che la riguardano e che risalgono a tempi antichissimi. NapoliToday vi accompagna in un tour alla scoperta di palazzi, ville e castelli che si affacciano sulla meravigliosa costa partenopea legati a storie 'terribili' e 'misteriose'.

Il Castel dell'Ovo

Simbolo della città partenopea, è il castello più antico e suggestivo di Napoli. Una leggenda racconta che sull'isolotto di Megaride, dove oggi sorge il Castel dell'Ovo, sia morta la sirena Partenope, una delle sirene ammaliatrici di Ulisse, trasportata in questo luogo dalle correnti marine. Dal suo corpo senza vita sarebbe nato il paesaggio partenopeo, il cui capo è appoggiato ad oriente, sull'altura di Capodimonte, ed il piede, ad occidente, verso il promontorio di Posillipo. Ma al Castel dell'Ovo è legata anche un'altra famosa leggenda che spiegherebbe le origini del suo nome: si narra che il poeta latino Virgilio avrebbe nascosto nei sotterranei del Castello un uovo magico che aveva il potere di mantenere in piedi l'intera fortezza .La sua rottura avrebbe provocato non solo il crollo del Castello, ma anche una serie di catastrofi alla città di Napoli. Da quel momento il destino del Castello, unitamente a quello dell'intera città di Napoli, è stato legato a quello dell'uovo. Durante il XIV secolo poi, al tempo della regina Giovanna I, il Castello subì numerosi danni a causa del crollo dell'arcone che unisce i due scogli sul quale esso è costruito. La Regina fu così costretta a dichiarare solennemente di aver provveduto a sostituire l'uovo per evitare che in città si diffondesse il terrore di nuove sciagure.

Dove: Via Eldorado, 3

Castel dell'Ovo-15

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 4 luoghi esoterici sul mare di Napoli

NapoliToday è in caricamento