menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorbillo porta la pizza fritta a New York

Imminente l'apertura di un locale dedicato alla specialità napoletana. Mancano gli ultimi ritocchi al locale

Un secondo locale a New York dedicato alla pizza fritta come quello di piazza Trieste e Trento a Napoli. È quasi finito il progetto di Gino Sorbillo di portare un'altra specialità napoletana oltreoceano. Sono quasi conclusi i lavori all'interno del locale e manca pochissimo all'inaugurazione di un altro pezzo di Napoli nella Grande Mela. L'ennesimo passo avanti per il pizzaiolo ed imprenditore partenopeo a pochi giorni dal trionfo al concorso “Mangia e Bevi – Le eccellenze della Campania 2017” che lo ha visto vincitore di diversi riconoscimenti tra cui “pizzaiolo dell'anno”.

La notizia dell'imminente apertura è stata commentata a “La Radiazza” da Gianni Simioli e Francesco Borrelli: «La miglior risposta alle polemiche di chi teme la concorrenza della pizza industriale arriva da Gino Sorbillo  che, nei giorni della polemica contro l’incremento di produzione della Nestlé nel beneventano con indubbi riflessi positivi sull’occupazione e sull’economia della zona, aveva detto che non era contrario perché si parla di due prodotti totalmente diversi tra loro».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento