L'Oro di Napoli

L'Oro di Napoli

Le 6 fontane monumentali più belle di Napoli

Dalla Fontana dell'Esedra alla Fontana del Nettuno, dalla Fontana del Sebeto alla Fontana del Gigante, ecco la nostra guida alle fontane più belle della città

Fontana del Sebeto

La Fontana del Nettuno

Detta anche Fontana Medina, è situata in piazza Municipio di fronte al palazzo San Giacomo. La fontana, a forma circolare, presenta una balaustra che la circonda, intervallata da quattro scalette ai cui lati sporgono leoni che custodiscono gli scudi della città e dalle cui bocche sgorga l’acqua. Nella vasca centrale sono situati due mostri marini che versano l'acqua nella vasca sottostante, adornata con delfini che cavalcano tritoni che emettono acqua. Infine, al centro della fontana, su uno scoglio, due ninfe e due satiri reggono sulla testa una coppa sulla quale si erge la statua di Nettuno con il tridente da cui zampilla acqua. La fontana fu costruita nel 1600 per volontà del viceré Enrique de Guzmán, conte di Olivares, governatore Napoli dal 1595 al 1599. A dirigere i lavori fu Domenico Fontana. La realizzazione è, invece, opera, tra i tanti, di Michelangelo Naccherino che realizzò il Nettuno, e di Pietro Bernini che scolpì i mostri marini. La fontana fu sistemata inizialmente presso l'Arsenale del porto. Nel corso della sua storia ha però cambiato numerose sedi tra cui largo di Palazzo (attuale Piazza del Plebiscito), Santa Lucia (presso il baluardo d’Alcalà), largo delle Corregge (nel periodo in cui la strada e la fontana furono indicate col nome “Medina”). Dopo diversi restauri, nel 1886, in vista dei grandi lavori imposti dal "Risanamento" e che prevedevano il rifacimento di via Medina, fu depositata nelle grotte sotto Pizzofalcone, e nel 1898 ricomparve in piazza della Borsa (attuale piazza Bovio), dove rimase fino al 2000. A causa dell'apertura del cantiere della metropolitana fu rimossa momentaneamente e riapparve nel 2001 in via Medina nei pressi di Palazzo Fondi. Nel 2014 - come previsto dal progetto della nuova piazza, curato dagli architetti Álvaro Siza e Eduardo Souto de Moura che hanno progettato la sottostante stazione Municipio della linea 1 della Metropolitana - la fontana è stata restaurata e smontata per essere poi ricostruita dove è oggi.

Nettuno-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento