menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I Baci Perugina parlano napoletano: arriva la Special Edition

L'idea è quella di raccontare la cultura italiana attraverso espressioni uniche e detti popolari della tradizione

Dal napoletanissimo "Ògne scarrafóne è bèll’ ‘a màmma sóia" al milanese “I inamoraa guarden minga a spend” (Gli innamorati non badano a spese), Baci Perugina, per lanciare la prima edizione della Special EditionParla come… Baci”, ha selezionato 100 tra detti e proverbi popolari di 9 dialetti diversi: napoletano, pugliese, genovese, milanese, romano, veneto, siciliano, piemontese e perugino.

Ogni cartiglio contiene un proverbio diverso in dialetto con la traduzione in italiano, su ogni singolo incarto del cioccolatino invece vi è incisa la traduzione di “bacio” nei dialetti scelti.

L'idea di Baci Perugina è quella di raccontare la cultura italiana attraverso espressioni uniche e detti popolari della tradizione, che solo in dialetto assumono il loro senso vero e originale, e che ancora oggi sono capaci di connettere, identificare, divertire.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento