Giovedì, 29 Luglio 2021
In giro con Antonia

Opinioni

In giro con Antonia

A cura di Antonia Fiorenzano

Andare in giro alla scoperta di ciò che accade incontrando personaggi e persone per raccontare storie, fatti e notizie dove non manca quel pizzico di curiosità. A cura di Antonia Fiorenzano

Dopo New York sbarca ai Quartieri Spagnoli Women in Comics, la mostra delle grandi fumettiste

Prodotta da COMICON insieme a ARF!Festival arriva al centro culturale Foqus la collettiva che riunisce le 22 artiste che hanno cambiato la storia del fumetto americano creando dei cult, lanciando messaggi di diritti civili

I fumetti visti dalle donne dagli anni ‘50 a oggi rappresentati dalle 22 artiste americane riunite nella collettiva Women in Comics, la mostra prodotta da COMICON e ARF! Festival e promossa da Missione Diplomatica degli Stati Uniti in Italia.

Dopo essere stata al Society of Illustrators di New York, Women in Comics arriva a Napoli nel cuore dei Quartieri Spagnoli al Foqus Quartieri Spagnoli dove la mostra resterà fino al 31 ottobre dopo essere stata adattata per l’architettura dell’ex-convento che oggi ospita il centro culturale.

Una mostra curata dalla creatrice di Wonder Woman

Le tavole di comics in esposizione testimoniano come queste 22 donne hanno determinato la storia del fumetto nordamericano esplorando temi come amore, sessualità, creatività, discriminazione, indipendenza fino alla scena contemporanea mainstream di Marvel e DC Comics.  Dall’autobiografico alle storie per bambini; dal fantasy epico alla medicina, la  molteplicità di generi affrontate da queste autrici sono la leva su cui è concepita la mostra curata dalla disegnatrice Trina Robbins , la creatrice di Wonder Woman e Kim Munson. “Trina  Robbins, nel 1986 è stata la prima fumettista della storia a disegnare Wonder Woman per una major come la DC. Lei è un’icona del fumetto e dell’autodeterminazione delle donne nel campo artistico cavalcando  la scena dagli anni ‘60 a oggi che è un’anziana signora arzilla e molto simpatica. La Robbins ha collaborato con Kim Munson che, invece, è una storica dei comics” spiega Allegra Nelli, curatrice dell’edizione napoletana di Women in Comics.

Trina Robbins è anche tra le 22 fumettiste che gli appassionati della nona arte potranno ammirare per la tappa napoletana di Women in Comics.

Fumetti e storie di integrazione per sensibilizzare i bambini

Women in comics manda anche un forte messaggio di inclusione con l’esposizione di alcune tavole di  World of Wakanda della Marvel, serie spin-off del successo di  Black Panther creato dalle autrici afroamericane  Afua Richardson e Alitha Martinez, entrambe note attiviste.

Dietro ogni tavola c’è una storia che rimanda a delicati temi politici e a storie civili, in cui l’integrazione e il confronto tra etnie e culture diverse fanno da terreno comune.

Accanto alla Martinez e alla Richardson  saranno presenti le opere di  Emil Ferris, la cui graphic novel La mia cosa preferita sono i mostri è diventato un successo editoriale di critica e pubblico, premiato come miglior Graphic Novel straniero ai Premi COMICON 2019 , la fumettista e poetessa filippina di San Francisco Trinidad Escobar  e Jen Wang disegnatrice de Il Principe e la sarta.

Rilevante è la scelta di allestire Women in Comics in un luogo come Foqus conosciuta anche per la sua azione educativa della scuola dell’infanzia e primaria, infatti, la speranza è che le maestre portino i bimbi alla mostra per avvicinarli all’arte del fumetto e per sensibilizzarli sui contenuti di grande spessore trasmessi dalle tavole esposte.

Comicon Extra

Women in Comics si affianca a COMICON Extra, un progetto di promozione della cultura del fumetto su tutto il territorio campano. Questa mostra è stata realizzata con la collaborazione del Consolato Generale degli Stati Uniti a Napoli ed è a ingresso gratuito.

COMICON Extra è un’iniziativa ideata da COMICON grazie alla collaborazione della Regione Campania  che con gli appuntamenti e mostre che dovrebbero svolgersi durante l’anno tengono vivo il rapporto con coloro che attendono nella primavere del 2022  il ritorno della più importante manifestazione italiana dedicata al fumetto che da due anni è sospesa a causa dell’andamento della Pandemia.

Si parla di

Video popolari

Dopo New York sbarca ai Quartieri Spagnoli Women in Comics, la mostra delle grandi fumettiste

NapoliToday è in caricamento