rotate-mobile
In giro con Antonia

Opinioni

In giro con Antonia

A cura di Antonia Fiorenzano

Andare in giro alla scoperta di ciò che accade incontrando personaggi e persone per raccontare storie, fatti e notizie dove non manca quel pizzico di curiosità. A cura di Antonia Fiorenzano

Pop, musica e letteratura connessi al Palazzo Reale SummerFest firmato da Maurizio Costanzo | Video

Riparte oggi la seconda edizione della rassegna con diciannove eventi che ha tra i protagonisti Fiorella Mannoia, Samuele Bersani, Brignano, Pif, Mara Venier e i Foja con il loro concerto da sold out

Un aperitivo al tramonto, una location intrinseca di storia come il giardino romantico di Palazzo Reale e l’incontro ravvicinato con musicisti, intellettuali, comici e i personaggi più popolari dello spettacolo. Su queste basi fonda le sue radici il Palazzo Reale SummerFest che ritorna dopo il fortunato esperimento dell’estate scorsa nonostante i limiti imposti dall’emergenza Covid. Per questo motivo mira a essere il festival delle connessioni in cui l’arte, la tv e la cultura sono protagoniste assolute. La direzione artistica di quest’anno è affidata a un’icona del giornalismo e della televisione unendoli come pochi hanno fatto, Maurizio Costanzo che con orgoglio unisce il suo nome a una rassegna che si svolge in una cornice che è il luogo pulsante di Napoli.

“Quando ho accettato la direzione artistica di Palazzo Reale SummerFest ho pensato a quanto sarebbe stata bella la manifestazione in un ambiente come Palazzo Reale, sono contento di legare il mio nome a questa rassegna” dichiara Costanzo.

Diciannove serate all’insegna della cultura e delle musica

Maurizio Costanzo ha costruito un programma variegato che dal giornalismo alla cultura scivola con disinvoltura nella sua natura più pop e divertente. Si inizia stasera con il giornalista Marco Travaglio con il suo “Il Conticidio dei migliori”,un giallo politico di grande attualità, che racconta la storia, realmente accaduta e tuttora in corso, del lungo “golpe al ralenti”, durato quasi tre anni, per rovesciare il premier Giuseppe Conte.

Si prosegue giovedì 30 giugno con Enrico Brignano, protagonista dell’intervista/spettacolo “A tu per tu”, in compagnia di Pino Strabioli. L’attore romano sarà premiato durante la serata come Re della comicità e riceverà una statuetta che lo rappresenta, creata dall’artista napoletano Marco Ferrigno.

Dopo il grandissimo successo di critica e di pubblico che li ha accompagnati in tournée nei teatri italiani, Pif e lo sceneggiatore e lo scrittore Premio Strega Francesco Piccolo tornano venerdì 1 luglio a Napoli con Momenti di trascurabile (IN)felicità. Il testo è tratto dai tre libri di Piccolo dove lui e Pif, il quale è stato protagonista anche dell’omonimo film, restituiscono pieno valore agli attimi felici e infelici che fanno parte dell’esistenza quotidiana e sui quali, spesso, non si ha il tempo o la pazienza di soffermarsi, così a immortalare le tantissime istantanee di una realtà che nasconde il senso più profondo e volubile della vita.

Tanti anche gli appuntamenti con personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo, da Mara Venier che si racconterà al pubblico il 6 luglio e Maurizio de Giovanni il 20 luglio, alla serata speciale del 27 luglio dedicata a Luciano De Crescenzo, voluta dalla figlia Paola, con alcuni dei suoi più amati colleghi e amici Marisa Laurito, Benedetto Casillo e il sociologo Domenico De Masi. 

In queste 19 serate la musica la fa da padrona mettendo insieme il folk e l’indie; il cantautorato italiano rappresentato da generazioni diverse e beniamini più pop.

Ad aprire le danze con i live sabato 2 luglio sono i Foja con un concerto andato in sold out per presentare il loro ultimo lavoro discografico dal titolo “Miracoli e Rivoluzioni”. Dodici tracce che raccontano storie di alienazione e riscatto, dolore, rivoluzione e soprattutto amore, in cui confluiscono ritmi e generi differenti, arricchite da importanti collaborazioni, tra cui quelle con Enzo Gragnaniello, Davide Toffolo dei Tre Allegri Ragazzi Morti, Clementino e Lorenzo Hengeller.

Grande attesa il 21 luglio per Samuele Bersani con il suo Cinema Samuele Tour e per una vera signora della nostra musica, Fiorella Mannoia che ai Giardini Romantici porterà venerdì 22 luglio La Versione di Fiorella-Estate.

Fino al 30 luglio saliranno sul palco del SummerFest altri big del panorama musicale italiana: i PFM, Peppe Vessicchio, Angelo Branduardi, Jimmy Sax, Giovanni Truppi, Ditonellapiaga, Mara Sattei, BNKR44 e Fede ‘n’ Marlen Band.

Organizzato da Best Live Srl, Emmeemme ed Eles Di Ester Gatta, Palazzo Reale SummerFest ha subito avuto il sostegno e la collaborazione del direttore di Palazzo Reale Mario Epifani. Il direttore Epifani è stato subito propenso ad accogliere il SummerFest, essendo un festival che è in linea alla sua idea di coinvolgimento e inclusione, avvicinando a Palazzo Reale anche gli studenti e le persone del quartiere più riottosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Pop, musica e letteratura connessi al Palazzo Reale SummerFest firmato da Maurizio Costanzo | Video

NapoliToday è in caricamento