I media e Napoli

I media e Napoli

Cruciani sta con la D'Amico: "A Napoli disdicono Sky? Ma lì va di moda il pezzotto..."

Il conduttore de La Zanzara non si lascia sfuggire l'occasione: "Avesse detto 'sietedei criminali', occupatevi dei problemi più seri che avete a Napoli"

Il polverone sollevato da Ilaria D'Amico in occasione di Ajax-Juventus di Champions League - con il suo commento sui tifosi olandesi con "atteggiamento partenopeo", tra "fuochi d'artificio e triccheballacche", continua a fare discutere.

Non poteva non partecipare al dibattito Giuseppe Cruciani, che da La Zanzara si schiera "a spada tratta" con la conduttrice. "Accuse per lei non solo social, anche le istituzioni napoletane pretendono le scuse dalla signora D'Amico. Non l'avesse mai detto".

La conduttrice si difende: "Amo Napoli, mi riferivo a Capodanno"

"Ora, amici miei napoletani, istituzioni - dice il giornalista - è vero che a Napoli va di moda il pezzotto, anzi è stato proprio creato a Napoli, ma minacciare di disdire l'abbonamento Sky...". E poi prosegue: "Il problema è Napoli in rivolta contro la frase di una conduttrice, in quale città le istituzioni si smuovono per una cosa del genere? Qual è il problema, vi ha dato dei cornuti? Dei poveracci? Dei criminali?".

"Avesse detto: 'siete dei criminali' - conclude il conduttore radiofonico - occupatevi dei problemi più seri che avete a Napoli".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Un Posto al Sole non andrà in onda venerdì 13: le ragioni

  • Si chiamava Pietro e aveva solo 16 anni: è lui la vittima dell'incidente di Casoria

Torna su
NapoliToday è in caricamento