I media e Napoli

I media e Napoli

Cruciani sta con la D'Amico: "A Napoli disdicono Sky? Ma lì va di moda il pezzotto..."

Il conduttore de La Zanzara non si lascia sfuggire l'occasione: "Avesse detto 'sietedei criminali', occupatevi dei problemi più seri che avete a Napoli"

Il polverone sollevato da Ilaria D'Amico in occasione di Ajax-Juventus di Champions League - con il suo commento sui tifosi olandesi con "atteggiamento partenopeo", tra "fuochi d'artificio e triccheballacche", continua a fare discutere.

Non poteva non partecipare al dibattito Giuseppe Cruciani, che da La Zanzara si schiera "a spada tratta" con la conduttrice. "Accuse per lei non solo social, anche le istituzioni napoletane pretendono le scuse dalla signora D'Amico. Non l'avesse mai detto".

La conduttrice si difende: "Amo Napoli, mi riferivo a Capodanno"

"Ora, amici miei napoletani, istituzioni - dice il giornalista - è vero che a Napoli va di moda il pezzotto, anzi è stato proprio creato a Napoli, ma minacciare di disdire l'abbonamento Sky...". E poi prosegue: "Il problema è Napoli in rivolta contro la frase di una conduttrice, in quale città le istituzioni si smuovono per una cosa del genere? Qual è il problema, vi ha dato dei cornuti? Dei poveracci? Dei criminali?".

"Avesse detto: 'siete dei criminali' - conclude il conduttore radiofonico - occupatevi dei problemi più seri che avete a Napoli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

  • Carabinieri in azione durante la promessa di matrimonio in Comune: tre arresti

Torna su
NapoliToday è in caricamento