menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Cantù

Il sindaco di Cantù

Insulti a Napoli dal sindaco di Cantù, il Giornale di Como: "Gratuiti e beceri, deve vergognarsi"

A firma Dario Campione, il quotidiano attacca Bizzozero per le sue parole rivolte al capoluogo partenopeo, definite "qualcosa di indegno"

La vicenda di Bizzozero, il sindaco di Cantù che ha dato della "fogna infernale" a Napoli (per poi – almeno fino alle scuse poste attraverso Radio Kiss Kiss – non ritrattare ma anzi rincarando la dose, con "città criminale e incivile"), trova risposta non solo nei tantissimi partenopei indignati, nelle minacce di querela e class action che pure le sue parole hanno scatenato.

Anche il Corriere di Como, a firma Dario Campione, condanna i concetti espressi dal primo cittadino. "Molti credono che sia un dovere mettere in scena il proprio ego ipertrofico sulla ribalta di Internet – scrive il giornalista – Senza badare al messaggio". "Ecco allora che il sindaco di Cantù, ormai prossimo alla scadenza di un mandato amministrativo nel quale non ha certamente brillato per autorevolezza e lungimiranza politica – va avanti Campione – parte all’attacco di Napoli e, insieme, del leader della Lega Nord".

"Con raro sprezzo del ridicolo – prosegue il giornalista – Bizzozero si lamenta del fatto che la redazione di Quinta Colonna lo abbia fatto slittare nella seconda parte della trasmissione, preferendo in prime-time Salvini. Con tutto il rispetto per la città del mobile e per chi la rappresenta, dal punto di vista giornalistico avere in studio il segretario della Lega permette ragionevolmente di sperare in un’audience più alta rispetto a quella che garantirebbe il primo cittadino di Cantù".

"Ma ciò che davvero non si riesce a comprendere – va al dunque Campione – è l’insulto gratuito e becero rivolto da Bizzozero a Napoli. Definita 'fogna infernale'. Riecheggiano, in queste due parole, tristissimi echi di vecchi pregiudizi. Legati a momenti anche molto difficili della città partenopea. Qualcosa di indegno. Di cui bisognerebbe soltanto vergognarsi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento