Gossip

Gossip

"Con i baffi sarei uguale a papà"

Sara Daniele pubblica vecchi scatti in bianco e nero del padre Pino su Instagram

"Sara, a papá, ti mancano solo i baffi e sei uguale a me". Così Sara Daniele, pubblicando vecchi scatti in bianco e nero del padre, ricorda Pino Daniele su Instagram.

Solo poche settimane fa, la giovane lanciava un messaggio forte. La figlia di Pino Daniele: "Un brindisi a coloro che ci vogliono male"
"È da più di un mese che mi trattengo nell'esprimere il mio parere, e adesso parlo: vorrei proporre un brindisi a coloro che ci vogliono male, a coloro che sfruttano il nome di mio padre per farsi notare, a coloro che pur di parlare male pubblicano stronz... in speranza che vengano notate. Per alcuni era Pino Daniele, per altri era Pino, e per me era papá".

 

Potrebbe interessarti: https://www.napolitoday.it/cronaca/sara-daniele-brindisi-instagram.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/NapoliToday

Gossip

Indiscrezioni, pettegolezzi, news, foto e video delle star napoletane. In primo piano la vita di calciatori, gieffini, veline, modelle, cantanti e attori. Chi sono, cosa fanno, come e dove. Tutto in prima pagina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di Nello
    Nello

    ....come si suol dire la m...a viene a galla! io adoravo tuo padre,e le sue canzoni , le sapevo a memoria tutte,era il mio idolo intoccabile,alla sua morte ogni volta che sentivo il tg era un pianto,resterà sempre nei miei pensieri 

  • Avatar anonimo di Paolo
    Paolo

    I grandi sono sempre sulla bocca di tutti, sia degli intelligenti che degli stro..., questi ultimi dicendo cazzate hanno finalmente qualcosa da dire. Cara Sara la realtà è che hai avuto un padre fantastico che in qualche modo anche io ho sentito come un parente. Ciao

  • Avatar anonimo di Forte carlo
    Forte carlo

    Bravo Pino Danièle per noi italia immigranti le tue canzoni ci fano sognare  napoli

  • Sarai sempre l'orgoglio di Napoli....Grazie Pino Daniele

Torna su
NapoliToday è in caricamento