menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cristiana Dell'Anna su Gomorra: "Con la morte di Don Pietro si creeranno nuove dinamiche"

"Tutto quello che avete pronosticato sulla nuova serie di Gomorra è sbagliato", ha dichiarato in una intervista l'attrice che interpreta Patrizia

Cristiana Dell'Anna, dopo il successo dei suoi personaggi interpretati nella Soap "Un Posto al Sole", è diventata una delle protagoniste indiscusse di Gomorra.

Ilaria Urbani ha intervistato per Repubblica l'attrice 31enne, ripercorrendo le tappe del suo percorso umano e lavorativo. 

INGHILTERRA - "Alla fine del liceo mi iscrissi a medicina per accontentare mio padre medico, ma volevo già fare l'attrice. Decisi di trasferirmi a Londram dove ho preparato migliaia di cocktail e hamburger, poi mi hanno preso all'accademia Drama Studio London e ho iniziato a mantenermi esibendomi a teatro".

NAPOLI - "Presto ho anche capito che sarebbe stato difficile fare arte a Napoli. E dopo il liceo ho sentito in maniera istintiva il bisogno di partire.  Mi sono innamorata di nuovo della mia città da grande, grazie alla distanza. Napoli è una conquista giornaliera, i napoletani potranno capirmi. C'è ancora tanto da fare. È una città che ha bisogno di sostegno, ma anche di critica. Serve per crescere".

GOMORRA - "Adoro il mio ruolo, Patrizia: amo i personaggi complessi, a strati, al cinema e nella vita. È nata una famiglia, è un set faticoso e bellissimo.  L'anno scorso ho girato molto con Fortunato Cerlino e Fabio De Caro, sono rimasti nel mio cuore. Ho legato tanto con Salvatore (Esposito) e Marco (D'Amore) giriamo per tante ore insieme, ci divertiamo, ridiamo molto. Con la morte di don Pietro si creano nuove dinamiche. Tutto quello che avete pronosticato è sbagliato", ha concluso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento