Gossip

Gossip

Feltri: "Le lacrime della Pascale? Da coccodrillo"

Il direttore di Libero ai microfoni de 'La Zanzara': "Nell'ultima fase della campagna elettorale ha strattonato Silvio portandolo di qua e di là"

"Le lacrime della Pascale erano lacrime di 'coccodrilla', a favore delle telecamere. Non entro nell'animo delle persone, neanche in quello della Pascale, nel quale non mi avventuro, però era evidente dalla fotografia che era una posa, un modo per farsi vedere e ritrarre anche perché da quella finestra non si affaccia mai nessuno, essendo la finestra di una suite per gente malata". Queste le parole del direttore di 'Libero' Vittorio Feltri, ai microfoni de 'La Zanzara', su Radio24

"La signora Pascale nell'ultima fase della campagna elettorale ha strattonato Silvio portandolo di qua e di là, persino ad Aversa, dove poi è stato raccolto il 4 per cento. Silvio è stato sottoposto a uno sforzo che non poteva sostenere, ma al quale è stato obbligato a sottoporsi a causa delle pressioni del suo entourage o 'cerchio magico', chiamatelo come volete". "E' in atto un tentativo di riprendersi non dico la proprietà di Silvio, ma un minimo di controllo, visto che ora è malato. E' un signore di 80 anni con cuore operato, bisogna che si comporti in un certo modo. Se tra due mesi dovesse riprendere l'attività intensa che lo ha portato in queste condizioni non durerebbe un anno, ma questo lo direbbe qualsiasi medico".

Gossip

Indiscrezioni, pettegolezzi, news, foto e video delle star napoletane. In primo piano la vita di calciatori, gieffini, veline, modelle, cantanti e attori. Chi sono, cosa fanno, come e dove. Tutto in prima pagina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento