AssaggiaNapoli

AssaggiaNapoli

Master Pizzachef: il miglior pizzaiolo di Napoli è Salvatore Lioniello

La sua pizza Margherita: farina 0 a 24 ore di lievitazione, pomodoro San Marzano DOP Agro nocerino Sarnese, Fiordilatte di Agerola, basilico e un olio presidio Slow Food

Dopo sei intense selezioni, Master Pizzachef ha completato il primo turno ecretando i sei migliori pizzaioli sulla piazza che hanno guadagnato il titolo di semifinalisti nel più importante talent sulla pizza. A loro vanno aggiunti i nominativi di altri sei meritevoli concorrenti che hanno saputo conquistare il pubblico da casa mediante un’agguerritissima votazione popolare.

Il primo classificato è Salvatore Lioniello, 29enne di Orta di Atella. Lavora presso la pizzeria “Da Lioniello”, sempre nello stesso paese e con la sua versione della pizza Margherita ha conquistato tutti: impasto con farina 0 a 24 ore di lievitazione, pomodoro San Marzano DOP Agro nocerino Sarnese, Fiordilatte di Agerola, basilico e un olio presidio Slow Food, cotta in un forno elettrico particolare in 70 secondi.

Al secondo posto Enzo De Paolis di Napoli, al terzo Claudio Bono, pizzaiolo dal 1985, romano, due volte Campione Mondiale di pizza in Teglia nel 2010 e nel 2012, e Campione dei Campioni nel 2009 in pizza in teglia e pizza tonda.

Ad assaggiare i piatti Vincenzo Capuano, campione del trofeo Rossopomodoro 2014/2015 e pizzaiolo da 3 generazioni; Davide Civitiello, campione del trofeo Caputo 2013; Roberto Susta, pizzaiolo e proprietario insieme al fratello Salvatore della pizzeria “La vera pizza fiocco” a Volla (NA); Carmela Rita Bonaccorsi, pizzaiola professionista e titolare della pizzeria “facefood”; Antonio Babino, istruttore pizzaiolo, giudice ai forni. Dopo l’estate il programma tornerà nel vivo con le fasi finali.

AssaggiaNapoli

Food&wine, luoghi e lifestyle, Street Food e buongusto. Sedetevi a tavola, assaporate le pietanze e prendetevi il g(i)usto tempo: c'è AssaggiaNapoli

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento