AssaggiaNapoli

AssaggiaNapoli

"80 Voglia di Pizza"

La Pizzeria Di Matteo, che in questo anno ha raggiunto le sue prime 80 primavere, è pronta a festeggiare

In questo 2016 ha raggiunto le sue prime 80 primavere. La Pizzeria di Matteo, contenta del traguardo, è dunque pronta a festeggiare. Il prossimo 27 novembre alle ore 20.00 appuntamento con “80 Voglia di Pizza”, un evento celebrativo per commemorare e ricordare coloro i quali hanno negli anni aiutato a rendere celebre il nome di questo locale.

A fare gli onori di casa in via dei Tribunali sarà Salvatore Di Matteo, ultimo erede della tradizione familiare, che ai presenti farà degustare dall’antipasto al dolce “80 anni di specialità Di Matteo”. Special guest della serata la Stella Michelin Pasquale Palamaro, Chef del Ristorante Indaco ed Executive Chef dei ristoranti dell’Albergo della Regina Isabella di Ischia, che presenterà la sua creazione intitolata “Affogato napoletano”, una pizza fritta che sarà realizzata a quattro mani con Salvatore Di Matteo.

L’iniziativa è promossa dall’Associazione Terronian che, anche in questa circostanza, ha voluto porre l’accento sulle questioni sociali e solidali. Infatti parte del ricavato dell’evento verrà devoluto alla Protezione Civile per supportare le popolazioni colpite dal sisma del 24 Agosto e da quelli successivi del 26 e del 30 Ottobre. Altro promotore dell’evento è il marchio Eccellenze del Sud, realtà ormai imprescindibile dalla figura di Salvatore Di Matteo, che punta costantemente l’accento sull’importanza dell’utilizzo di prodotti di qualità per la realizzazione di un buon piatto e, in questo caso, di una buona pizza. Moderatrice della serata sarà la giornalista enogastronomica Luciana Squadrilli, autrice del libro “La buona pizza”.

La partecipazione all'evento è consentita solo previo prenotazione: info@terronian.com

AssaggiaNapoli

Food&wine, luoghi e lifestyle, Street Food e buongusto. Sedetevi a tavola, assaporate le pietanze e prendetevi il g(i)usto tempo: c'è AssaggiaNapoli

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento