Mercoledì, 4 Agosto 2021
Salute Arenella / Via Sergio Pansini, 5

Al Policlinico della Federico II serata per la prevenzione contro il melanoma tra giochi di luce e screening gratuiti

Giochi di luce e visite gratuite, su prenotazione, all'edificio 10 di via Pansini n. 5, sede della Dermatologia federiciana

Locandina DermaFed

Lunedì 19 luglio, dalle ore 19.00 e fino alle 22.00, presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria della Federico II(via Pansini n. 5) l’Edificio 10, sede dell’Unità Operativa Clinica di Dermatologia diretta dalla Prof. GabriellaFabbrocini, sarà illuminato con effetti speciali grazie al contributo diUnicoenergia. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con APaIM, l'associazione dei malati di melanoma, punta a richiamare l’attenzione sull’importanza dei controlli periodici della pelle ai fini delladiagnosi precoce, in particolare del melanoma, e si inserisce nell’ampio programma di informazione e prevenzione messo in campo dall’Azienda diretta dall’avv. Anna Iervolino e dalla Scuola di Medicina presieduta dalla Prof.Maria Triassi.

Diagnosi precoce e prevenzione sconfiggono il melanoma

La prevenzione non siferma mai, neanche di notte è lo slogan che abbiamo voluto per questainiziativa, realizzata in collaborazione con l’APaIM, l’associazione dei pazienti affetti dal melanoma – spiega la Prof. Gabriella Fabbrocini – la paura del contagio generata dalla pandemia non ha certo favorito la prevenzione. Dopo tanti mesi di restrizioni, conl’arrivo dell’estate, il desiderio di aria aperta è amplificato. Per questo riteniamo fondamentale avvisare sui rischi dell’esposizione sconsiderata al sole e, soprattutto, sulla necessità di controlli periodici ai nei. Il melanoma, infatti, se diagnosticato tempestivamente e curato, è completamente eradicabile”.

La fondatrice di APaIM: "si può evitare ciò che da 9 anni vivo sulla mia pelle"

L’iniziativa, rilanciata sui canali social diAPaIM ha avuto in poche ore centinaia e centinaia di prenotazioni, tanto daraggiungere subito il numero massimo di visite previste (400):  “C’è una forte domanda di aiuto e assistenza – spiega Monica Forchetta, presidente di APaIM - Ho creato l'APaIM per un'esigenza personale, perché anch'io da quasi 9anni combatto contro il melanoma metastatico, ad oggi in remissione totale, eattraverso queste campagne di prevenzione e con l'informazione cerco di evitaread altri ciò che ho vissuto, e sto vivendo, sulla mia pelle. La nostra associazioneopera su tutto il territorio nazionale e chiunque avesse bisogno d'informazionio essere indirizzato in strutture di riferimento ci può contattare tramiteemail info@apaim.it oppure attraverso il sito www.apaim.it dove può trovaretantissime informazioni ed essere sempre aggiornato sui progetti di prevenzioneda noi organizzati”. 

Illuminazione griffata Unicoenergia

Entusiasta l’adesione di Unicoenergia: “Supportiamo ed affianchiamo la manifestazione  “Unaluce sulla pelle” per la prevenzione e la sensibilizzazione contro il melanomaperché da sempre abbiamo a cuore il tema della salute – spiega Aldo Arcangioli, amministratore unicodi Unicoenergia - In Unicoenergia,infatti, da sempre, crediamo che le aziende locali debbano radicarsi nel territorio facendosi portatrici di etica e sani valori. Con le nostre installazioni doneremo colore all’evento, indicando così il giusto percorso da intraprendere e mettendo in luce l’importanza di una corretta prevenzione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Policlinico della Federico II serata per la prevenzione contro il melanoma tra giochi di luce e screening gratuiti

NapoliToday è in caricamento