rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Salute

Visite senologiche e consulenza nutrizionale gratuite: dove e quando a Napoli

Doppio appuntamento con la prevenzione questo fine settimana

Questo sabato, 28 maggio, nell'ambito della campagna i Sabato della prevenzione fortemente voluta e organizzata dall'Asl Napoli 1 Centro, sarà possibile effettuare del tutto gratuitamente

  • Pap test e Hpv test (donne dai 25 ai 64 anni),
  • eco mammaria e visita senologica (donne dai 20 ai 45 anni),
  • kit colon-retto (donne e uomini dai 50 ai 74 anni),
  • visita pneumologica,
  • spirometria
  • screening del melanoma.

WhatsApp Image 2022-05-24 at 12.57.51 (1)-2

Specialisti a Viale del Poggio

L'appuntamento è ai Colli Aminei, a Viale del Poggio, dalle 9 alle 18.00, dove stazionerà il camper della salute con l'equipe di specialisti dell'Azienda sanitaria guidata da Ciro Verdoliva.

Sia sabato 28 che domenica 29 maggio ulteriore chance di controllo e consulenza in materia di alimentazione e sport gratuite per le donne nell'Area Salute che sarà allestita in Piazza Dante dall'associazione Underforty, da anni impegnata per la prevenzione e la diagnosi precoce del tumore al seno  e il Body Camp Soul Fitness Center, in collaborazione con la Clinica Villa Fiorita di Aversa, con il patrocinio della II Municipalità.

WhatsApp Image 2022-05-24 at 15.16.46-2

Villaggio della salute a piazza Dante

In piazza Dante (sabato dalle 10.30 alle 18 e domenica dalle 10.30 fino alle 13.00) sarà allestita un'area multifunzionale dove verranno effettuate gratuitamente visite senologiche, consulenze nutrizionali e psicologiche. Ci saranno inoltre sessioni dimostrative di pilates, insanity, danza orientale, spinning, allenamento funzionale, aerobica, pugilato femminile e maschile e functional training.   “Numerose evidenze cliniche e pubblicazioni scientifiche - sottolinea il dottor Massimiliano D’Aiuto, direttore scientifico dell’Associazione Underforty- documentano un considerevole ritardo diagnostico dei casi di carcinoma mammario durante la pandemia, con interessamento dei linfonodi ascellari già al momento della diagnosi. Abbiamo fortemente voluto questi evento per dare un segnale forte di ripartenza. Ripartire dalla prevenzione significa ripartire dal prendersi cura di sé”.

Il lockdown, la chiusura delle palestre e la riduzione dell'attività fisica indotti dall'emergenza pandemica hanno inoltre comportato un aumento della sedentarietà e del peso medio, incrementando stili alimentari scorretti e alti livelli di stress emotivo, tutti fattori di rischio che predispongono all'insorgenza del carcinoma mammario, come è stato sottolineato nel corso della conferenza stampa di presentazione dell'Area Salute, moderata dalla giornalista Mary D’Onofrio, dalla presidente dell’associazione Underforty Maria Conte, la psicoterapeuta Margherita Rendina, il presidente della Federazione pugilistica italiana Rosario Africano, Vincenzo Quagliariello dell'istituto nazionale delle ricerche (per le attività è necessaria la prenotazione )

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visite senologiche e consulenza nutrizionale gratuite: dove e quando a Napoli

NapoliToday è in caricamento