Riapertura degli ambulatori: le richieste dei medici

Le richieste dei medici degli ambulatori per la Fase 2 dell'emergenza da Coronavirus

I medici della specialistica ambulatoriale temono che, senza precise e stringenti misure di sicurezza, la Fase 2 conduca ad una nuova diffusione dei contagi.    «Prima che sia tardi - spiega Gabriele Peperoni, vice presidente nazionale del sindacato Sumai Assoprof - bisogna assolutamente seguire un protocollo standard. Solo in questo modo sarà possibile garantire la salute dei nostri utenti e dei medici che lavorano negli ambulatori». Sono sei, in particolare, i punti su cui il sindacato preme:

  1. sanificazione periodica e non sporadica dei locali 
  2. fornitura costante e garantita di DPI, considerato che molti specialisti non possono sottrarsi ad un rapporto ravvicinato con i pazienti. In particolare si chiedono forniture quotidiane e garantite non solo di mascherine ma anche di camici e guanti monouso
  3. ingresso limitato ai soli pazienti muniti di mascherine chirurgiche (non FFP2 o 3)
  4. modifiche all’accettazione nei poliambulatori, con controlli con termoscanner e accesso limitato al solo paziente (senza accompagnatore, tranne che nel caso di disabili)
  5. forniture costanti di gel per sanificare le mani
  6. controllo periodico di tutto il personale sanitario e amministrativo sia con test rapidi che con tamponi.

Il Sumai chiede infine che sia stabilito dalla Regione che, sia per le visite ambulatoriali che per quelle domiciliari, i pazienti  consegnino un’autocertificazione dell’assenza di positività al Covid-19 negli ultimi due mesi.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento