Cardarelli: dalla prossima settimana attivo il nuovo sistema "accolta chiamate"

Servirà a non perdere la priorità di chiamata telefonica per la prenotazione di visite ed esami

Dalla prossima settimana al Cardarelli di Napoli entrerà in funzione un nuovo sistema informatico di prenotazione messo a punto da Fastweb che consentirà agli utenti di non perdere la priorità acquisita quando le linee telefoniche sono impegnate.

Il sistema informatico di “accolta chiamate” è stato preceduto da una riorganizzazione del servizio per garantire maggiore presenza di operatori telefonici nelle ore mattutine, quando la richiesta è maggiore: la redistribuzione degli operatori ha consentito di potenziare il servizio senza costi aggiuntivi e senza necessità di straordinari da parte dei dipendenti. Nei prossimi mesi la funzionalità e l'efficacia dell'organizzazione - oggi affidata al dottor Fabio Perfetti, responsabile delle liste di attesa - sarà attentamente monitorata per valutarne l'efficacia. «Ogni azione – ha spiegato il Commissario Straordinario del Cardarelli Anna Iervolino – deve mettere al centro il paziente/utente. Ed è in questo senso che si muovono, in fatto di prenotazioni di visite ed esami, la scelta di potenziare il servizio interno, aderire con un protocollo d’intesa alla rete delle farmacie di Federfarma e il sistema di prenotazione E-cupt».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento