Policlinico Vanvitelli: recuperati altri 16 posti Covid in via Pansini

Temporanea trasformazione dell'edificio 17 di Cappella Cangiani in via Pansini per incrementare la disponibilità. Sei i posti già occupati

Il Direttore generale dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "Luigi Vanvitelli", Antonio Giordano, di intesa con l'Ateneo e i Direttori dei Dipartimenti interessati, ha disposto la temporanea trasformazione dell'edificio 17 di Cappella Cangiani in via Pansini con l'odierna attivazione di 16 posti letto destinati ai pazienti Covid e sono 6 quelli che risultano già occupati.

La decisione presa per aumentare la disponibilità: i  16  nuovi posti Covid vanno ad aggiungersi ai 50 già attivati nell'Edificio 3.

Tutti i posti letto sono dotati di ossigeno ad alti flussi e sono seguiti costantemente, anche da lontano, da monitor che consentono l'osservazione diretta del paziente e di tutti i parametri per garantire la salvaguardia del malato.

Le attività di ricovero e cura “Covid” che si svolgeranno presso l’edificio 17 sono coordinate dal Professore Luigi Elio Adinolfi il quale, insieme al personale afferente alla propria U.O.C. di Medicina Interna (dirigenza e comparto), andrà ad integrare gli organici per le attività assistenziali assegnate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 gennaio (giorno per giorno)

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Cannavaro “ostaggio” del suo club in Qatar: interviene l'ambasciata italiana

Torna su
NapoliToday è in caricamento