Martedì, 15 Giugno 2021
Salute

Ospedale del mare, il nuovo primario di Chirurgia toracica

Per un giornale locale, che cita fonti anonime, il primario avrebbe ricevuto un'accoglienza tanto fredda da indurlo a pensare di andare via. Secca la smentita di Lucio Cagini: "in un momento così delicato si rischia di creare diffidenza nei pazienti"

Il professor Lucio Cagini, nuovo primario della struttura complessa di Chirurgia Toracica dell’Ospedale del Mare, non conferma le notizie pubblicate da un quotidiano locale che lo vorrebbero scontento per l’accoglienza ricevuta, al punto da avere in animo di lasciare il proprio posto da primario: "descrivono una situazione nella quale non mi rispecchio - spiega Cagini - e rischiano di creare diffidenza nei pazienti sulla qualità dell’assistenza fornita da questa struttura ospedaliera".

Le fonti anonime

In merito alle fonti anonime che avrebbero diffuso la notizia, Cagini dice: "Non confermo le “fonti anonime” che mi vorrebbero in procinto di fare i bagagli e di essere stato relegato in chissà quale ala deserta dell’Ospedale del Mare. La capacità d’accoglienza è commisurata al momento che stiamo attraversando, non dimentichiamo che viviamo in un frangente di grande stress per tutti e di straordinario sforzo organizzativo; al termine della pandemia avremo sicuramente più possibilità organizzative. Mi preme ringraziare i colleghi con cui oramai lavoro a pieno regime e la direzione strategica dell’ASL Napoli 1 Centro per avermi dato quanto necessario per ambientarmi quanto prima".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale del mare, il nuovo primario di Chirurgia toracica

NapoliToday è in caricamento