Mercoledì, 19 Maggio 2021
Salute

Le 3 diete migliori per tornare rapidamente in forma

Hanno testimonial d'eccezione, funzionano, sono rapide e consentono di andare più leggeri verso la tanto attesa riapertura di spiagge e lidi

Ormai aprile volge al termine e resta davvero poco tempo per ritornare in forma in vista della tanto attesa estate che, si spera, comporterà un'ulteriore riduzione delle restrizioni anti-covid.

1)Sirt

Con questa dieta Adele,la cantante di “Rolling in the deep”, ha perso 30 chili.

Punta sui cosiddetti "sirt", cioè alimenti in grado di attivare le sirtuine, proteine che favoriscono il metabolismo e facilitano il dimagrimento. Si perdono fino a 3 chili già la prima settimana. E piacerà agli amanti del cioccolato e del vino rosso, assolutamente tra gli alimenti consentiti, assieme a caffè, olio extravergine d’oliva, fragole, noci.

I Pro&Contro sono stati esaminati dagli esperti nutrizionisti di EpiCura, primo poliambulatorio digitale in Italia con un network di oltre 800 professionisti certificati. Pro: i cibi inseriti nella lista Sirt sono ricchi di proteine e polifenoli che hanno effetti benefici sulla salute, come la riduzione di rischi cardiovascolari.Contro: questa dieta non è adatta per essere seguita a lungo termine e, affinché ci sia un corretto bilanciamento dei macronutrienti, il parere di un nutrizionista è fondamentale.

2)Funzionale

Punta sulle proprietà anti-infiammatorie naturali degli alimenti E' dunque ideale per chi vuole migliorare complessivamente la propria salute e stimolare le difese immunitarie. Non si tratta di un regime alimentare privativo. L’obiettivo è preservare e potenziare i processi funzionali dell'organismo. E' inoltre personalizzata: si basa infatti sulle specifiche caratteristiche ed esigenze per individuare gli accostamenti nutrizionali più adeguati, in modo da apportare il massimo del beneficio.

I Pro&Contro per gli esperti di EpiCura: combina al meglio gli alimenti per garantire forma, salute e benessere. Non garantisce però il dimagrimento in tempi rapidi.

3)Mima digiuno

È basata sull’alternanza di un periodo di digiuno seguito da una fase di normale alimentazione. Lo schema più diffuso è il cosiddetto 16/8: 16 ore di digiuno in cui è fondamentale bere molto e 8 ore in cui, invece, si fanno pasti liberi e regolari.

Questo regime alimentare consente al corpo di depurarsi e riposare ed è adatto anche alle persone che hanno superato una certa età.

I Pro&Contro: per i nutrizionisti di EpiCura il digiuno attiva la cosiddetta autofagia, ovvero l’eliminazione delle cellule danneggiate. È sconsigliato però alle donne in gravidanza, poiché potrebbe causare scompensi ormonali.

Deve essere in ogni caso valutato con il medico curante in caso di convalescenza o particolari patologie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le 3 diete migliori per tornare rapidamente in forma

NapoliToday è in caricamento