Il 17 novembre Maschio Angioino si colora di viola

Nella Giornata Mondiale dedicata ai bimbi nati prematuri un monumento in ogni città si tinge di viola

Ogni anno in Italia circa 35.000 bambini nascono prima del termine di cui quasi 5.000 pesano meno di 1.500 grammi.

Fortunatamente il tasso di sopravvivenza dei nati prematuri, nel nostro Paese, è tra i più alti e le nuove tecniche di ventilazione, neuroprotezione e nutrizione hanno abbattuto il rischio di problemi a lungo termine. Per richiamare l'attenzione sulle necessità di cura e specifiche terapie dei neonati nati pre-termine, il 17 novembre in tutto il mondo si celebra la Giornata Mondiale della Prematurità e ogni città illumina di viola un monumento: quest'anno, a Napoli, ad essere illuminato sarà il Maschio Angioino. Dal 19 al 22 novembre 2019, inoltre, Francesco Raimondi, docente dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, accoglierà alla Stazione Marittima 400 specialisti da 45 Paesi per discutere delle nuove metodologie di approccio alla prematurità, nuove terapie e nuove tecnologie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Grave incidente stradale in vacanza, muore Lello Iodice: lascia la moglie e tre figli

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento