Domenica, 19 Settembre 2021
Salute Ponticelli / Via Argine, 604

Depressione post partum in aumento nell'era Covid

Gli esperti: "Ai tempi del Covid-19, ginecologi, ostetriche e psicologi hanno visto peggiorare la salute mentale delle gestanti e delle neomamme"

Foto Pixabay

Quando nasce un bambino, nasce una mamma. Entrambi hanno bisogno di sicurezza”: all’insegna di questo slogan ha preso il via, presso il Centro Sociale Casa mia-E. Nitti in viale delle Metamorfosi 340, a Ponticelli, il progetto per la prevenzione della depressione post-partum dell'Ospedale Betania.

Il programma si inserisce nell'ambito delle iniziative per la Giornata mondiale della Sicurezza dei Pazienti, istitutita a partire dal 2019 dall'Organizzazione Mondiale per la Sanità. L’edizione 2021 si focalizza sulla sicurezza delle cure materne e neonatali.

Epidemia e depressione: le evidenze

La sensazione, basandosi sull’esperienza clinica, l’hanno avuta in tanti, in questi mesi. Ai tempi del Covid-19, ginecologi, ostetriche e psicologi hanno visto peggiorare la salute mentale delle gestanti e delle neomamme. Le risposte raccolte tra coloro che hanno seguito (e continuano a seguire) le donne incinte sono state pressoché unanimi. E i primi dati sembrano confermare le impressioni. Durante la pandemia, quello delle donne incinte rappresenta un target sensibile al peggioramento delle condizioni psicologiche. Valutando la presenza di alcuni possibili campanelli d’allarme, i ricercatori hanno riscontrato un sensibile peggioramento delle condizioni psicologiche delle donne”, spiega il dott. Marcello Napolitano, direttore del Dipartimento Materno-Infantile dell’Ospedale Evangelico Betania che ha presentato il progetto.

L’obiettivo di questo progetto è avviare a percorsi di accompagnamento e di accoglienza delle donne in gravidanza e puerperio, allo scopo di garantire il benessere psicologico durante la gravidanza ed il post-partum. Il modello di intervento prevede un lavoro terapeutico orientato ed un supporto psicologico della donna che si ritrova a vivere una fase di particolare complessità”, ha aggiunto il dott. Antonio Maria Salzano dell'ospedale Betania.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Depressione post partum in aumento nell'era Covid

NapoliToday è in caricamento