Spazzolini elettrici: per denti sani a prova di dentista

Tutto quello che c'è da sapere su questo utilissimo strumento

Dopo meno di 4 ore dalla masticazione di qualsiasi tipo di cibo, se non utilizziamo spazzolino e dentifricio, su ciascuno dei nostri denti si forma un aggregato di circa un miliardo di batteri che sono la causa principale di carie, gengiviti e parodontiti.

Il primo segnale di malattia gengivale è il sanguinamento: un problema che riguarda 20 milioni di over 35, di cui circa 8 milioni con una parodontite grave e 3 milioni addirittura a rischio di perdita dei denti.

Per evitare conseguenze tanto dolorose quanto costose, dunque, meglio correre ai ripari e lavare bene i denti. Ovvio che lo spazzolino ha un ruolo decisivo: 

tra manuale ed elettrico quale spazzolino scegliere? Le Linee guida nazionali per la prevenzione delle patologie orali in età adulta elaborate dal Ministero per la Salute dicono che è raccomandabile l’utilizzo dello spazzolino elettrico oscillante/rotante.

Pro: i vantaggi sono stati dimostrati nel corso di studi e ricerche e validati dalla Società Italiana di Parodontologia. Gli spazzolini elettrici si rivelano ideali per rimuovere placca batterica e residui post-pasto. Le oscillazioni, con una frequenza che varia dai 5.000 ai 30.000 passaggi al minuto, consentono infatti di raggiungere e pulire efficacemente anche le zone più difficili. Ne esistono inoltre di diversi tipi (larghezza della testina, durezza delle setole etc.) e quindi è facile trovare quello più adatto alle specifiche esigenze.

Contro: se utilizzati male gli spazzolini elettrici non solo non apportano alcun beneficio in termini di efficacia della pulizia, ma possono provocare problemi alle gengive. I modelli più recenti, comunque, sono dotati di ottimi sistemi di sicurezza che segnalano eventuali errori nella posizione e/o nel movimento

Spazzolino elettrico per i bambini?  Contrariamente a quanto si potrebbe ritenere, lo spazzolino elettrico è particolarmente adatto alla pulizia dei denti dei bambini .

Quale scegliere: prima di tutto bisogna valutare se acquistare un modello per famiglia, con un unico supporto da condividere, e tante testine intercambiabili quanti sono i componenti della famiglia. E’ quindi necessario capire qual è la testina più adatta, magari facendosi consigliare dal dentista di fiducia, tra

testine a doppia azione , specifiche per combattere la placca

testine con setole speciali, indicate per la pulizia profonda

testine con setole delicate, per gengive sensibili

testine per metallo, nel caso si portino apparecchi o protesi

testine antimacchia, consigliate dopo lo sbiancamento

L’efficacia dello spazzolino, oltre che dalla potenza e dal numero di oscillazioni, dipende molto proprio dal tipo di testina

I prezzi Il costo di uno spazzolino elettrico parte da un minimo di 20 euro circa per superare i 100 euro. La differenza spesso dipende dalla qualità della batteria e dal numero di oscillazioni, ma è dovuta anche agli optional presenti nel kit, come la quantità di testine in dotazione o gli accessori da viaggio.

Come usarlo Tra spazzolino elettrico o manuale la tecnica non cambia:  necessario passarlo sia nella parte esterna che in quella interna della dentatura, combinando il giusto movimento con la giusta pressione. In particolare, il movimento deve partire dalla base gengivale per arrivare alla fine del dente. Più complesso è riuscire a imprimere la giusta pressione per evitare danni alle gengive, per questo molti tra i modelli più avanzati hanno dispositivi di controllo e sicurezza.

Per ottenere una pulizia efficace della bocca sono necessari non meno di 2 minuti. Da ricordare che vanno spazzolate tutte le zone e tutte per lo stesso tempo.

Prodotti per l'ortodonzia online

Spazzolino elettrico

Filo interdentale

Scovolino

Colluttorio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • Scuole chiuse, divieti e limitazioni per feste e cerimonie: tutte le decisioni di De Luca

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Boom di contagi in Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuole chiuse e restrizioni sociali

  • Orrore in ospedale, per una sigaretta aggredisce un uomo e gli cava gli occhi

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento