Il Policlinico Federico II al top come "ospedale a misura di donna"

Al Policlinico della Federico II conferito per il 4° biennio consecutivo il massimo del punteggio da ONDA, l'Osservatorio nazionale sulla salute della donna

Per il quarto biennio consecutivo l’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli ha avuto il massimo del punteggio come "ospedale a misura di donna": 3, infatti, i bollini rosa assegnati dalla Fondazione Onda, l'Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere.

Gli ospedali italiani premiati con i bollini rosa sono in tutto 335, di cui solo 96, compreso il Policlinico federiciano, hanno ottenuto il massimo riconoscimento, appunto i 3 bollini rosa. Sono 167 le strutture che hanno ottenuto due bollini e 72 quelle con un solo bollino.

La valutazione delle strutture ospedaliere è avvenuta tramite un questionario di candidatura composto da quasi 500 domande suddivise in 18 aree specialistiche. Un’apposita commissione multidisciplinare, presieduta da Walter Ricciardi, Direttore del Dipartimento di Scienze della Salute della Donna, del Bambino e di Sanità Pubblica del Policlinico Gemelli di Roma, ha validato i bollini conseguiti dagli ospedali nella candidatura considerando gli elementi qualitativi di particolare rilevanza e il risultato ottenuto nelle diverse aree specialistiche presentate.

I bollini sono stati ufficialmente conferiti nel corso di una cerimonia a Roma, presso il Ministero della Salute.

L’AOU Federico II è stata, inoltre, l’unica struttura della nostra regione a ricevere la menzione speciale per l’impegno nella prevenzione, diagnosi e cura della depressione in un’ottica genere: il premio è stato ritirato dal prof. Andrea De Bartolomeis, Direttore della UOC di Psichiatria e Psicologia del Policlinico Federico II.

“La varietà e la qualità dell’offerta assistenziale dell’AOU Federico II e la costante attenzione ad un approccio orientato alla salute di genere hanno permesso all’Azienda federiciana, anche per il biennio 2020-2021, di raggiungere il massimo riconoscimento dalla Fondazione Onda. Uno speciale ringraziamento va a tutti i professionisti dell’Azienda, il cui impegno ha consentito di ottenere ancora una volta questo importante riconoscimento, all’intenso lavoro dell’Osservatorio e alla sua Presidente, la dott.ssa Francesca Merzagora, che in questi anni ha sempre proposto alle strutture aderenti al network nuove e stimolanti iniziative”, ha tenuto a sottolineare Anna Iervolino, direttore generale dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II.

“La presenza di servizi clinico-assistenziali rispondenti alle esigenze delle pazienti e l’attenzione all’accessibilità e all’accoglienza delle donne sono alcuni dei punti di forza dell’offerta assistenziale dell’Azienda. Stiamo continuando a lavorare in questa direzione, con particolare attenzione all’area materno infantile e alla preservazione della fertilità nelle donne che affrontano un tumore, già pronti ad affrontare la sfida che ONDA ci proporrà per il prossimo biennio”, spiega la dott.ssa Emilia Anna Vozzella, Direttore sanitario aziendale dell’AOU.

A partire dal 7 gennaio 2020 sul sito www.bollinirosa.it sarà possibile consultare le schede di tutti gli ospedali premiati, suddivisi per Regione, con l’elenco dei servizi valutati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento