rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cura della persona

Osteoporosi: visite, analisi e consulti gratuiti al Policlinico

L'iniziativa nell'ambito del programma nazionale di prevenzione della Fondazione Onda per la giornata nazionale contro la patologia, definita il "killer silenzioso"

L'osteoporosi viene definita il killer silenzioso perché avanza subdolamente nel nostro corpo, compromettendo la tenuta del sistema scheletrico fino a renderlo fragile, con la conseguenza di ricorrenti fratture, spesso con esiti fatali, soprattutto nei pazienti più anziani. In Italia, stando ai dati del Report 2021 “The Scorecard for Osteoporosis in Europe” (SCOPE) dell’International Osteoporosis Foundation, si stima che siano 4.359.000 le persone colpite da osteoporosi di cui il 79,8 per cento sono donne. Nello specifico, il 23,4 per cento delle donne e il 6,9 per cento degli uomini con più di 50 anni soffrono di questa patologia.

In occasione della Giornata Mondiale dell’Osteoporosi, in calendario il prossimo 20 ottobre, l’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli, propone un "open day" anti osteoporosi, aderendo all'iniziativa di Fondazione Onda - Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere.

Open day contro l'osteoporosi

Previa prenotazione e fino ad esaurimento dei posti disponibili, espressamente riservati all’iniziativa, giovedì 20 ottobre sarà possibile effettuare visite mediche specialistiche gratuite e colloqui informativi finalizzati a sensibilizzare sull’importanza della prevenzione primaria.

"La nostra Azienda è molto attenta alla medicina di genere – precisa Giuseppe Longo, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II - per questo motivo esiste già un Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per i pazienti ad alto rischio di fratture da fragilità che si avvale di un team multidisciplinare che prevede la presenza di fisiatri, reumatologi, ortopedici, geriatri, ginecologi, endocrinologi, neurochirurghi, dermatologi, radiologi, nefrologi. L’obiettivo è porre al centro i bisogni assistenziali dei pazienti nella loro complessità e fare in modo che possa essere realizzata una presa in carico globale".

Quali visite sono previste all'Open Day

L’offerta dell’Azienda Ospedaliera Universitaria prevede

  • visite ginecologiche dedicate alle donne in menopausa o prossime alla menopausa,
  • visite dermatologiche e incontri di educazione sanitaria sulla corretta esposizione al sole per la produzione di vitamina D e la riduzione del rischio di tumori cutanei,
  • esami di diagnostica per immagini,
  • visite con il medico internista “bone-specialist” per le donne in menopausa con frattura pregressa,
  • visite neurochirurgiche
  • colloqui con esperti sul tema dell’osteoporosi.

L’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II dal 2014 fa parte del network Bollini Rosa ed anche per il biennio 2022-2023 ha ottenuto il massimo riconoscimento, pari a tre bollini, come ospedale a misura di donna. È, inoltre, tra le 94 strutture sanitarie italiane e tra le 6 aziende campane premiate dalla Fondazione Onda nell’ambito della prima edizione del Bollino Azzurro (2022-2023), il primo riconoscimento, tra quelli promossi da Onda, dedicato alla salute dell’uomo, che individua i centri che garantiscono un approccio multiprofessionale e interdisciplinare dei percorsi diagnostici e terapeutici per le persone con tumore alla prostata. Per conoscere l’offerta dei servizi proposta dalle strutture del network bollini rosa su tutto il territorio nazionale, in occasione dell’open day dedicato all’osteoporosi, è possibile consultare il sito www.bollinirosa.it

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osteoporosi: visite, analisi e consulti gratuiti al Policlinico

NapoliToday è in caricamento