Melanoma: a Capri un team di esperti per salvare la pelle di residenti e turisti

I dermatologi della Federico II effettueranno screening e visite gratuite. E dopo l'isola azzurra toccherà ad Ottaviano, Poggiomarino e Napoli

Oggi a Capri, dalle ore 9.30 e fino alle 13.00, nella mitica Piazzetta, vicino alla Funicolare, per residenti e turisti visite dermatologiche e screening gratuiti nell’ambito della campagna di prevenzione e sensibilizzazione contro il melanoma “Salviamo la pelle!”.

L'iniziativa,  promossa dai Prof. Mario Delfino e Gabriella Fabbrocini, rispettivamente direttore dell’Unità operativa clinica e della Scuola di specializzazione della Dermatologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli, vede sull'isola un camper medico attrezzato con la più moderna e innovativa tecnologia digitale per la diagnosi precoce delle lesioni e delle patologie oncologiche cutanee. A bordo, con la Prof. Fabbrocini, un team di esperti  formato da Massimiliano Scalvenzi, Marica Annunziata, Gaia De Fata Salvatores, Tiziana Peduto, Claudio Marasca,  Claudia Costa, Matteo Megna.

Nell’ambito delle prime 3 tappe dell'iniziativa, partita da Napoli lo scorso 25 luglio, il team ha già effettuato oltre 500 visite che hanno consentito di individuare circa 70 lesioni sospette. Per la diagnostica il team della Federico II che si avvale di un sofisticato sistema di networking digitale con sistema store and forward, denominato Dermoscopya Platform, che consente di valutare a tempo record e con estrema precisione le lesioni della pelle  e, quindi, indirizzare i pazienti al più efficace percorso terapeutico.

E’ davvero sconcertante – spiegano i Prof. Fabbrocini e Delfino – che più della metà dei pazienti visitati dal nostro team dichiari di non aver mai effettuato prima un controllo dei nevi. La visita è semplice, indolore e rapida e la diagnosi precoce del melanoma consente la piena guarigione.  Per questo è doveroso sottoporsi ad un check up almeno ogni due anni, ricordando che la familiarità è il primo fattore di rischio.

Dopo Capri, nelle prossime settimane il Camper sarà nei comuni di Poggiomarino, Ottaviano e quindi nuovamente a Napoli nei quartieri di Piscinola e Vomero.

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento