Coppetta mestruale: tutto quello che non osi chiedere

Come usare la coppetta mestruale, anche quando si fa sesso, e come scegliere la più adatta

Ormai da tempo le mestruazioni non sono più un argomento tabù e sempre più spesso si sente parlare di coppetta mestruale. Acquistabile on line o in farmacia e nei negozi per l'igiene personale, la coppetta è un dispositivo che raccogliere il fluido che fuoriesce durante il ciclo. Si propone quindi come un'alternativa ecologica ed economica al tampone o ai più tradizionali assorbenti: la coppetta infatti è riutilizzabile e, se correttamente utilizzata e conservata, è tarata per circa 10 anni. Il risparmio economico è quindi più che evidente, proprio come la riduzione della produzione di rifiuti non compostabili o riciclabili.  
Un recente studio della prestigiosa rivista "The Lancet" ne conferma il livello di sicurezza e di affidabilità e attesta che il 70% delle donne che l'hanno provata sono determinate a non abbandonarla più.

A contribuire ad accendere i riflettori sulla questione la campagna lanciata da Intimina - marchio svedese che produce una linea completa di prodotti per il benessere intimo delle donne, tra cui - appunto - le coppette mestruali compatte in silicone medicale. 

Come è fatta e come si utilizza una coppetta mestruale

La coppetta mestruale, come indica il nome,  è una piccola coppa realizzata in materiale morbido e anallergico, solitamente silicone o gomma. Come il tampone va inserita all'interno della vagina durante i giorni del ciclo. Diversamente dal tampone, però, non assorbe ma raccoglie il fluido mestruale.
La protezione della coppetta mestruale è garantita per circa 12 ore e, una volta inserita, consente di muoversi e fare tutto quello che normalmente si farebbe indossando un assorbente interno, compreso nuotare.

Come si indossa la coppetta mestruale?

Dopo aver lavato accuratamente le mani e trovato una posizione comoda, la coppetta va piegata su se stessa: se inserita correttamente, la coppetta aderirà perfettamente alle pareti vaginali creando un tappo che impedisce perdite.  Con la pratica e l'esperienza, legate alla consapevolezza del proprio corpo, inserire la coppetta diventerà sempre più facile e veloce. 

Cosa devo fare se non riesco a toglierla? 

Innanzitutto rilassati. Togliere il vuoto è facile basta schiacciare leggermente la coppetta sopra l’anello per togliere il vuoto che si è creato e successivamente tirare l’anello.
Nel caso in cui questa manovra non funzionasse, inserisci pollice e indice delicatamente in vagina, spingi con i muscoli vaginali verso il basso e prova a schiacciare qualche volta la coppetta tra le due dita fino a quando non si toglie il vuoto. Se anche questa manovra non funziona bisogna inserire un dito fino a sentire il bordo della coppetta e toglierlo dal collo dell’utero

Per quanto tempo posso tenerla inserita? 

La coppetta può essere usata fino a 12 ore consecutive. In base alla quantità del flusso mestruale, però, potrebbe essere necessario toglierla prima.

Ogni quanto tempo devo comprarne una nuova?

Come abbiamo detto le coppette mestruali possono durare fino a 10 anni, se conservate correttamente. Indicativamente, possono essere cambiate ogni 3 anni.

Possono provocare allergie o infezioni?

La coppetta mestruale è realizzata in materiale anallergico, solitamente silicone, ed è indicata soprattutto per chi ha manifestato allergie agli assorbenti o infezioni ricorrenti. 

Sesso e coppetta mestruale

Non ho mai avuto rapporti, posso utilizzare la coppetta mestruale? 

Ci sono coppette adatte a ragazze che non hanno ancora avuto rapporti. Sono più piccole (ma non meno capaci di trattenere il flusso), più morbide e facilmente utilizzabili: nessun timore, quindi, nell’utilizzare la coppetta anche se non è ancora iniziata una attività sessuale penetrativa. Magari conviene, prima di provare a introdurla, prendere un poco di confidenza con la zona e quindi provare a inserire un dito all’interno della vagina e spostarlo delicatamente avanti e indietro. Questo permetterà di muoversi più agevolmente quando si inserirà la coppetta la prima volta; poi, sarà tutto molto più semplice. 

Posso avere rapporti sessuali con la coppetta? 

Si: è possibile rimuovere il tabù del sesso durante le mestruazioni utilizzando la coppetta adatta. Si tratta di una coppetta che ricorda un diaframma, facile da utilizzare, comoda e sicura. Grazie a questa coppetta (Ziggy Cup) non avrai il timore di sporcarti durante i rapporti sessuali, e ti aiuterà a superare il disagio di non sentirsi desiderabile durante il ciclo. Con la coppetta si è libere di mantenere e soddisfare il proprio desiderio sessuale anche durante le mestruazioni.  

Se uso la coppetta durante la penetrazione, il mio partner la sentirà?

La coppetta che si usa durante i rapporti sessuali penetrativi è fatta appositamente, realizzata in silicone sottile, perché il partner non possa arrivare a percepirla, quindi si può utilizzare con tranquillità e senza timore che disturbi la sessualità.  

La pulizia della coppetta

Appena acquistata, e tra un ciclo e l'altro, la coppetta mestruale deve essere sterilizzata: l'operazione può essere fatta immergendo il dispositivo in acqua bollente per circa 5/6 minuti, dopo averla lavata con acqua tiepida e detergente neutro. Tra un inserimento e l'altro, invece, basterà risciacquarla con acqua tiepida, lavandosi sempre le mani prima di inserire o svuotare la coppetta, per evitare possibili infezioni.

Come scegliere la coppetta giusta

In commercio sono disponibili coppette con misure, modelli, materiali, forme e prezzi molto differenti. La coppetta giusta dipende dalla propria anatomia e dalla tipologia di flusso che dovrà contenere (leggero, medio o pesante). Solitamente sono disponibili due taglie:

  • piccola - per donne giovani e adolescenti che non hanno avuto rapporti sessuali;
  • grande  -  per chi ha superato i 30 anni, per chi ha già partorito o/e ha un flusso abbondante.

Per quanto riguarda la morbidezza della coppetta, invece, generalmente è preferibile una coppetta semi morbida o morbida se si hanno problemi di sensibilità o un pavimento pelvico poco tonico, e una coppetta rigida o semi morbida in caso di pavimento pelvico molto tonico.

I vantaggi della coppetta mestruale

La coppetta mestrualenon solo è una scelta conveniente dal punto di vista economico, ma contribuisce anche a salvaguardare l'ambiente e a difendersi da irritazioni e fastidi : lascia traspirare le parti intime e mantiene la flora batterica a livelli ottimali

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rottura con Gigi D'Alessio, Anna Tatangelo: "Lui il classico napoletano che vuole tutti intorno"

  • Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

  • I 6 sughi napoletani più famosi

  • Malore dopo la partita di tennis: morto il dottor D'Auria

  • Gomorra 5, la stagione conclusiva è alle porte: anticipazioni puntate

  • Maltempo su Napoli e Campania, nuova allerta meteo per venti molto forti

Torna su
NapoliToday è in caricamento