Cura della persona

Barba: le ultime tendenze moda e come prendersene cura

Dallo shampoo al balsamo, prodotti e beauty routine per una barba al top

Barberino's è una delle più famose catene di barberie in Italia. Nata a Milano, con sedi prevalentemente al Nord ma anche a Seul, ha conquistato anche il Wall Street Journal per i suoi fascinosi locali in stile primi del '900, la cura dei dettagli e l'eccellenza dei prodotti. Sono proprio i Master di Barberino’s, Simone Forini e Ivan Consolo, a dire cosa fare per avere una barba al top, lucente, morbida e sana, dopo lo stress dell'estate:

 1 - Dacci un taglio

Dopo intere giornate di sole e salsedine, è obbligatorio un “taglio della salute”. In questo modo andranno via doppie punte, ruvidezza ed effetto crespo e torneranno moribidezza e luminosità.

Il consiglio in più di Barberino’s: meglio ricorrere a trattamenti specifici, con panni caldi e massaggi cutanei con vibromassaggiatori.

2 - Impacchi rinforzanti

Se durante l'estate siete stati previdenti e accorti, facendo uso di prodotti idratanti e protettivi, saranno sufficienti pochi impacchi rinforzanti, in grado di contrastare la caduta stagionale dei capelli e restituire morbidezza e luminosità.

Il consiglio in più di Barberino’s: l'alleato migliore per ripristinare il film idrolipidico danneggiato dal sole, è l’olio di Argan. Massaggiatelo su  barba   capelli asciutti e lasciatelo in posa per almeno 30 minuti. Applicate, quindi, a secco, lo shampoo, e dopo emulsionatelo con l’acqua. Il trattamento è da fare almeno 3 o 4 volte a settimana.

3 - Occhio allo shampoo 

Per non danneggiare il cuoio capelluto, soprattutto dopo l’estate, è necessario utilizzare uno shampoo delicato, rinforzante, rinfoltente e lenitivo. Decisamente da preferire quelli a base di ingredienti naturali.

Il consiglio in più di Barberino’s: lo shampoo va scelto in base alle proprie esigenze. Da quello per lavaggi frequenti a quello anti-caduta, il Ph deve però essere sempre bilanciato, intorno al 5-7: se supera 10, infatti, la fibra può subire danni seri

4 - Le coccole

Non trascurate i piccoli accorgimenti quotidiani: lavaggio specifico ogni due o tre giorni, utilizzo di spazzola una volta al giorno, balsamo e olio.

Il consiglio in più di Barberino’s: il Ph della barba è diverso da quello dei capelli. Vanno quindi utilizzati uno shampoo e un balsamo specifici. Per pettinare la barba e massaggiare la cute con un effetto scrub che aiuta a rimuovere la pelle morta, inoltre, scegliete una spazzola in setole di cinghiale per muovere lungo tutta la lunghezza il suo naturale olio.

5 - Mai il phon

Capelli e barba, già indeboliti dall’estate, quando sono bagnati sono ancora più fragili e soggetti a spezzarsi. Se le temperature lo consentono, quindi, è meglio optare per un’asciugatura naturale, senza ricorrere al phon.

Il consiglio in più di Barberino’s: mantenete sempre il phon ad almeno 15cm di distanza, cercando di mantenere il calore ad un livello intermedio.

6 - Attenti a tavola

Lo stile di vita influisce sulla salute di barba capelli: seguire un’alimentazione sana ed equilibrata e dormire annastanza aiutano a far crescere   barba capelli sani e forti e in salute

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barba: le ultime tendenze moda e come prendersene cura

NapoliToday è in caricamento