Domenica, 25 Luglio 2021
Cura della persona

Io? AcNo! Nuovo progetto di informazione e prevenzione della Dermatologia federiciana

Spesso sottovalutata, l'acne incide pesantemente sulla qualità della vita. Per evitare devastanti esiti cicatriziali, fondamentali trattamenti tempestivi, adeguati e personalizzati.

Io AcNO è la nuova campagna di informazione e prevenzione lanciata dall'Unità operativa clinica di Dermatologia della Federico II di Napoli. L'iniziativa, che sarò presentata in modalità telematica (https://attendee.gotowebinar.com/register/2662920820354745871) mercoledì 12 maggio (ore 11.30) è rivolta in particolare agli adolescenti, ma anche ai tanti adulti recentemente colpiti da sintomatologia acneica a causa dell’uso continuo e prolungato di mascherine.

L’iniziativa si snoderà lungo un arco di 12 mesi: un sistema di ambulatori mobili, infopoint e incontri mirati nelle strutture scolastiche consentirà al team di esperti della dermatologia federiciana, con il supporto di specialisti psicologi, da un lato di approfondire ed indagare le conseguenze della patologia acneica sulla qualità e gli stili divita dei pazienti, dall’altro di favorirne il tempestivo e corretto triage mediante l’incontro tra domanda di salute e centri di riferimento.

La fase operativa, con il contributo non condizionante di Pierre Fabre, partirà subito dopo la pausa estiva, con l’anno scolastico.

Spesso si tendono a sottovalutare i primi sintomi di questa patologia insidiosa che può incidere pesantemente sulla percezione di sé e sulla qualità della vita,soprattutto in un periodo storico in cui la comunicazione passa principalmente attraverso l’immagine”, spiega la Prof. Gabriella Fabbrocini, direttore dell'Unità operativa clinica oltre che della Scuola di specializzazione in dermatovenereologia della Federico II di Napoli.

L’acne ha diverse caratteristiche cliniche epatogenetiche che richiedono una risposta adeguata, in cui conta anche latempestività oltre che l’approccio terapeutico che va personalizzato perminimizzare gli esiti cicatriziali” aggiunge la Prof. Fabbrocini che, tral’altro, con Giuseppe Micali e Sara Cacciapuoti ha recentemente pubblicato un libro divulgativo sull’argomento per le Edizioni Minerva Medica.

Dopo i saluti istituzionali da remoto, allapresentazione interverranno, tra gli altri, il referente Coni Giuseppe Radin, i dirigenti scolastici degli istituti che partecipano all’iniziativa

  • Liceo artistico statale di Napoli,
  • Liceo Immanuel Kant di Melito,
  • I.T.I. Dalla Chiesa,
  • I.S.S..F.S. Nitti,
  • Centro Sportivo Molinari di Ponticelli,
  • Centro Canottaggio Nesis Lago Patria,
  • Centro Sportivo Nola,

e gli esperti del team Maria Carmela Annunziata responsabile del laboratorio dedicato all’Acneistituito presso la UOC di Dermatologia della Federico II, e Anna De Rosa, psicologa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Io? AcNo! Nuovo progetto di informazione e prevenzione della Dermatologia federiciana

NapoliToday è in caricamento