Dieta: 7 alimenti che credi facciano dimagrire e invece fanno ingrassare

Se vuoi perdere peso, fa' attenzione a questi alimenti

Tutti a Napoli sappiamo bene che fritture, dolci e gelati sono da dosare perché fanno prendere peso. Ci sono però alimenti che fanno ingrassare che nessuno di noi sospetterebbe. Ecco quali sono i "falsi amici" della dieta:

  1. Succhi di frutta: contengono moltissimi zuccheri e spesso pochissima frutta. Se proprio non riesci a farne a meno, scegli prodotti che non contengano edulcoranti e che non siano ottenuti da concentrato (che ha il doppio delle calorie del frutto non trattato!) o, meglio, falli in casa, senza aggiungere zucchero.  
  2. Cereali e barrette: l’accoppiata yogurt e cereali si presenta come l’opzione più sana e leggera per la colazione o lo spuntino, ma in realtà i cereali fanno ingrassare: sono ricchi di zuccheri, grassi idrogenati, grassi vegetali di scarsa qualità e conservanti. Per un’alternativa salutare e home made, prova questa ricetta: mescola 100 gr di avena, una manciata di riso soffiato, un po’ di frutta secca mista tagliata a pezzettini, 3 cucchiai di miele e 2 cucchiai di olio di semi di girasole. Spargi il composto su una teglia e inforna a 180° per una mezz’ora. Dopo 15 minuti mescola: ecco un muesli straordinario.
  3. Soia: se non è biologica, può contenere OGM ed estrogeni, causa di possibili squilibri ormonali che fanno ingrassare. È meglio evitare anche lo yogurt di soia, perché ricco di zuccheri aggiunti. 
  4. Frullati: uno smoothie equivale a quattro o cinque porzioni di frutta con tanto di zuccheri, che alzano il carico glicemico.
  5. Gomme e caramelle senza zucchero: sono un concentrato di dolcificanti artificiali ed edulcoranti, che nel lungo periodo possono creare problemi.
  6. Frutta candita e disidratata: a differenza della frutta secca, alimento ottimo e super energetico, la frutta disidratata, come anche quella candita, è sottoposta ad un processo di essiccazione che può far aumentare la quantità di zuccheri fino a tre volte. La frutta candita ha inoltre una quantità davvero elevata di oli.  
  7. Cibi light e senza grassi: per compensare la minor quantità di grassi e dare sapore, in genere sono addizionati con zuccheri, sale e additivi. Secondo uno studio condotto nel Regno Unito, il 10 per cento dei cibi dietetici contiene le stesse se non addirittura più calorie di quelli normali e circa il 40 per cento ha più zuccheri

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folla in via Toledo, da Alcott c'è Oslo de "La casa di carta"

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento