Mango: a cosa serve e come usarlo

Anticellulite, digestivo, detox: tutte le proprietà di questo frutto straordinario

Da qualche tempo capita sempre più spesso di vedere in vendita i manghi nei supermercati e nelle boutique della frutta di Napoli. Questo frutto autoctono dell'Asia meridionale, di cui esistono crica 400 verietà, appartiene alla famiglia delle Anacardiaceae ed ha proprietà straordinarie che lo rendono un alleato prezioso della salute. Ecco quali sono:

Le proprietà del mango

Di forma allungata e ovale, con polpa giallo-arancio e buccia di colore che va dal rosso al giallo, al verde, il mango è un frutto molto succoso e di sapore dolce, particolare e aranciato, simile a quello di pesche e ananas. Per l’83%  è costituito da acqua ed è ricco di sali minerali, tra cui magnesio, potassio, calcio fosforo e zinco, fibre e vitamina A, E, B e C.

100 grammi di mango forniscono il 60 % del fabbisogno giornaliero di vitamina C, che protegge dai danni dei radicali liberi ed è fondamentale per la sintesi di collagene. Contiene circa 60 kcal per 100 grammi e pochissimi grassi.

Un antiossidante naturale

Per il suo alto contenuto di vitamina C e polifenoli, soprattutto il lupeolo, il mango è un antiossidante che combatte i radicali liberi, prevenendo l'invecchiamento, proteggendo le cellule e rafforzando il sistema immunitario. Aiuta a prevenire patologie degenerative e  alcune forme di tumore.
Il mango, inoltre, ha una buona quantità di fenoli, soprattutto 

  • acido gallico, dalle proprietà antimicotiche, antibatteriche, antivirali, antinfiammatorie oltre che antiossidanti. E' inoltre un alleato nella cura del diabete
  • quercetina, nota per il suo elevato potere antiossidante e antinfiammatorio.

Alleato per vista e abbronzatura

Il colore giallo arancione del mango sottolinea l'alto contenuto di vitamina A e carotenoidi quali luteina e zeaxantina, utilissimi nel proteggere la pelle dai danni causati dai raggi solari perché, grazie alla loro attività provitaminica, favoriscono la produzione di melanina. E' quindi l'ideale per ottenere una abbronzatura perfetta.
La vitamina A, inoltre, protegge la vista: la sua carenza, infatti, tra l'altro può comportare secchezza oculare e deficit della visione notturna.

Depurante e diuretico

Grazie all'elevato contenuto di acqua e potassio, favorisce l'eliminazione dei liquidi in eccesso: il mango è dunque il frutto ideale per chi soffre di ritenzione idrica e cellulite
Oltre a contribuire a depurare l’organismo, il mango contrasta l’ipertensione per la capacità del potassio di riequilibrare i liquidi corporei, abbassando la pressione sanguigna.

Combatte la stitichezza

Il mango è particolarmente ricco di acqua e fibre, utilissime per promuovere la regolarità intestinale e contrastare la stipsi: agendo in maniera decisiva sulla peristalsi intestinale, infatti, migliora la funzionalità dell'intestino. Il consumo di fibre inoltre riduce l'incidenza di tumori intestinali.
Favorisce poi la digestione, in particolare delle proteine.

Rigenerante e ricostituente

Grazie alla presenza di numerosi sali minerali e vitamine, il mango può essere considerato un integratore naturale anti fatica. Combatte la stanchezza, è utile negli stati di convalescenza e stress fisico e costituisce un’importante fonte di energia.
Il consumo regolare di mango viene inoltre consigliato a chi soffre di irritabilità e nervosismo, essendo considerato un potente antistress.

Un aiuto nella prevenzione dei tumori

Le forti proprietà antiossidanti, dovute in particolare alla presenza del lupeolo, del beta-carotene e della vitamina C, rendono il mango un grande alleato nella prevenzione dei tumori, in particolare quello al seno, alla prostata e al colon.

Il mango fa dimagrire?

Uno studio ad opera dei ricercatori della University of Queensland, in Australia, ha evidenziato come la buccia del mango abbia proprietà anti-lipogeniche, in grado di prevenire la formazione di cellule di grasso e impedire l’adipogenesi, il processo che sviluppa cellule adipose nel corpo.
Mangiare questo frutto aiuta quindi a combattere il grasso in eccesso e l’obesità e a inibire la crescita delle cellule adipose. 

Due modi alternativi di usare il mango

Il mango non è solo un frutto da mangiare! Perfetto come spuntino spezza fame, diventa un efficace

1) prodotto di bellezza:

  • Maschera fai-da-te nutriente

Se hai pelle normale o secca, scegli un frutto molto maturo, schiaccia la polpa del mango con una forchetta e poi applicala sul viso, evitando il contorno occhi. Lascia agire  per 15 minuti e poi sciacqua accuratamente.
Se invece hai la pelle grassa, prepara una maschera con 2 cucchiai di polpa di mango, 1 cucchiaio di yogurt e 1 cucchiaio di miele. Applica il composto sul viso e lascia in posa per 20 minuti, poi sciacqua.

2) rimedio contro tosse e raffreddore

La buccia del mango è utile contro le infiammazioni dell'apparato respiratorio, contrastando sintomi come tosse e catarro:  lava e sminuzza la buccia di un mango, falla bollire in un litro di acqua per 20 minuti. Filtra l’acqua e bevi tre tazze al giorno fino al miglioramento dei sintomi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento