Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Alimentazione

Infiammazione cronica e patologie metaboliche: le ultime scoperte e i campanelli d'allarme

A Napoli summit di esperti per fare il punto sulle ultime scoperte

Gli esperti ormai concordano sul fatto che molte patologie che influenzano la nostra vita come diabete, obesità, sindrome metabolica e steatosi si associano ad uno stato infiammatorio cronico.

Campanelli d'allarme

Tra i sintomi più importanti cui prestare attenzione gli studi segnalano

  • obesità addominale,
  • malessere diffuso,
  • indolenzimento generalizzato,
  • stanchezza cronica,
  • difficoltà nella concentrazione,
  • difficoltà a dormire,
  • gonfiore addominale e problematiche gastrointestinali.

I fattori principali che predispongono allo stato infiammatorio sono

  1. alimentazione squilibrata, eccessi alimentari.
  2. sovrappeso con circonferenza della vita alta, obesità.
  3. sedentarietà.
  4. ritmo circadiano scorretto (il nostro “orologio biologico” che regola ad esempio il ritmo sonno- veglia).
  5. abuso di alcol e farmaci.

Depressione e infiammazione

Le evidenze scientificane indicano anche una correlazione tra depressione ed infiammazione. In particolare, una ricerca recente pubblicata sull’American Journal of Psychiatry, ha evidenziato che tra i pazienti affetti da depressione, le concentrazioni di due marker infiammatori, PCR e IL-6, sono risultate aumentate del 50 per cento, rispetto alla norma.

Da non trascurare, infine, l'influenza dell’ambiente in cui viviamo.

Di tutto questo si discuterà nella 7ma edizione del summit scientifico su "Infiammazione e stili di vita" organizzato dal dott. Michele Libutti, oncologo presso la Asl Napoli3, in calendario giovedì prossimo, 7 ottobre, presso la sala convegni dell'Eremo dei Camaldoli.

Ai lavori prenderanno parte, tra gli altri, i professori Formisano, ordinario di Patologia Clinica alla Federico II e Pizza, primario della Unità operativa clinica di Oncologia della ASL NA3. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infiammazione cronica e patologie metaboliche: le ultime scoperte e i campanelli d'allarme

NapoliToday è in caricamento