Alimentazione

Dash, come funziona la dieta che combatte l’ipertensione e quali cibi prevede

“Un regime alimentare a basso contenuto di sale che privilegia determinati alimenti al fine di ridurre la pressione sanguigna e il colesterolo cattivo”. La dott.ssa Daniela Vitiello ci spiega come funziona

La dieta DASH (Dietary Approaches to Stop Hypertension) è una dieta specifica per ridurre la pressione arteriosa nonché altri parametri di rischio cardiovascolare, tra cui livelli alti di colesterolo e trigliceridi nel sangue. E’ un regime alimentare promosso dall'Istituto per il cuore, i polmoni e il sangue (National Heart, Lung, and Blood Institute) dell’Istituto Nazionale per la Salute degli Stati Uniti (NIH), al fine di aiutare a prevenire, o migliorare, la pressione arteriosa alta (ipertensione arteriosa). Non si tratta, quindi, di una dieta concepita per dimagrire, ma di un regime alimentare che prevede il consumo prevalente di alcuni alimenti e l’eliminazione di altri. A confermare la sua efficacia una serie di studi clinici condotti negli Stati Uniti, successivamente confermati anche in altri Paesi. Per questo motivo, è, oggi, consigliata da molte associazioni mediche in tutto il mondo ai soggetti che rischiano di sviluppare una malattia cardiovascolare. Ma vediamo, con l’aiuto della dott.ssa, biologa nutrizionista, Daniela Vitiello, come funziona la dieta DASH e quali cibi privilegia.

Dott.ssa Vitiello, su quali principi si basa la dieta DASH?

“La dieta prevede l’abolizione del cloruro di sodio aggiunto, il sale da cucina per intenderci, e usare più spezie; di eliminare alimenti conservati che hanno un maggiore contenuto di sale e prediligere cibi freschi; di abolire il consumo di alcol. Favorire il consumo di alimenti ricchi di potassio, magnesio e calcio; di limitare il consumo di alimenti ricchi di grassi saturi/idrogenati e colesterolo e favorire il consumo di alimenti ricchi di acidi grassi essenziali Omega-3, come pesce e frutta secca. Assumere proteine in quantità sufficiente e maggiormente di origine vegetale; di limitare dolci e carni rosse, favorire il consumo di carne bianca; di consumare la giusta quantità di latticini a basso contenuto di grassi, latte scremato o yogurt; di consumare verdura e frutta di stagione; di idratarsi costantemente con tisane o acqua oligominerale”.

Quali alimenti prevede la dieta?

“La dieta prevede un consumo di legumi, cereali, carni e pesce magri, latticini magri, frutta secca e olio extravergine di oliva”.

Quali alimenti riduce e/o elimina?

“Elimina i prodotti da forno troppo ricchi in sale, carne conservata, piatti pronti, junk food, bevande zuccherine”.

La dieta prevede anche il consumo di integratori alimentari?

“Dipende dai casi ma di solito si consigliano integratori di Omega 3 di buona qualità, magnesio e potassio, folati, amminoacidi essenziali”.

Può farci un esempio di schema settimanale della dieta Dash?

  • “Colazione: pane integrale o di segale con marmellata senza zucchero, spremuta d’arancia o yogurt magro bianco o latte scremato;
  • Spuntino: frutta secca; Pranzo: riso integrale con verdure o zuppa di legumi e cereali con una porzione di carne o pesce magro e un frutto di stagione;
  • Spuntino: yogurt magro o kefir; Cena: carne o pesce magro con un piatto di verdure, pane integrale e 1 frutto.

P.S. Ricordo, per quanto sia possibile, di consumare cibi freschi e di stagione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dash, come funziona la dieta che combatte l’ipertensione e quali cibi prevede

NapoliToday è in caricamento