Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fondazione Grimaldi sostiene il Cotugno: pronta la nuova sala Tac

 

La Fondazione Grimaldi ha avviato il finanziamento integrale di un progetto di upgrade tecnologico per l’Ospedale Cotugno, centro di eccellenza in Campania e tra i più accreditati in Italia per la cura del Covid-19. L’investimento è teso a dotare gli operatori sanitari dell’Ospedale Cotugno di tecnologie avanzate necessarie alla diagnosi e alla terapia precoce delle complicanze dei pazienti Covid-19 positivi.

Il progetto prevede, nel reparto di Radiologia dell’ospedale, diretto dal dottor Michele Coppola, la realizzazione di una nuova sala di diagnostica con acquisto di una TAC General Electric di ultima generazione in configurazione dedicata agli ammalati di Covid-19. I lavori, terminati nel tempo record di 12 giorni, sono stati completati ieri, 20 aprile. Per il reparto di Fisiologia Respiratoria, diretto dal dottor Fiorentino, la Fondazione ha avviato per le sale di terapia sub-intensiva ed intensiva l’acquisto di 22 onitor General Electric e due centrali monitoraggio, la sostituzione di tutti gli impianti elettrici, il rinnovo e la messa in rete dei sistemi di monitoraggio e la creazione di un controllo remoto delle postazioni dei pazienti atta ad aumentare l’efficacia di cura e ridurre il rischio contagi.

Il progetto è stato concordato con la Direzione generale dell’Ospedale Cotugno, diretta dal dottor Maurizio Di Mauro e con il dottor Corcione, responsabile dei servizi di Anestesia e Rianimazione degli Ospedali riuniti dei Colli. Il coordinamento attivo dei dottori Vincenzo Argenzio e Raffaele Russo ha visto la creazione di una task-force costituita da medici, ingegneri, tecnici e aziende che in perfetta sintonia si sono adoperati per procedere in tempi rapidi ai lavori di adeguamento dei locali.

Oltre al sostegno all’Ospedale Cotugno, la Fondazione Grimaldi ha acquistato per l’Ospedale Cardarelli due Ventilatori polmonari modello NV Graphnet Advance, che doteranno i posti letto del reparto di Terapia Intensiva Padiglione M dedicati a pazienti sospetti Covid, affetti da patologie polmonari. Con questi investimenti la Fondazione Grimaldi vuole esprimere una volta di più vicinanza e solidarietà con tutta la popolazione della Regione Campania, partendo dalle famiglie che versano in maggiore disagio, premiando la capacità operativa dei centri di eccellenza cittadini nella lotta alla pandemia e favorendo fattivamente le più efficaci cure del contagio.

La Grimaldi Onlus, espressione della famiglia imprenditoriale napoletana Grimaldi, è la più grande Fondazione familiare del Centro-Sud Italia, opera senza scopo di lucro e persegue esclusivamente fini di solidarietà sociale. La Fondazione ha investito sinora circa 9 milioni di euro nel settore dell’assistenza sociale e della solidarietà, e impegnato altri 9 milioni per l’avvio della Scuola della Famiglia, importante opera sociale nel centro storico di Napoli. Contribuisce attivamente all’impegno di contrasto al Coronavirus in Italia tramite finanziamento a ponti aerei umanitari, donazioni maschere facciali, acquisto macchinari medicali per gli ospedali pubblici del territorio e l’organizzazione di servizi di assistenza a famiglie, anziani e senza tetto in tempo di pandemia.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento