Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità

Zielinski e Verdi nella sede de “A voce de creature” di don Luigi Merola

I calciatori del Napoli nel bene confiscato alla camorra per premiare dei ragazzini vincitori di un torneo di calcetto

I calciatori del Napoli, Piotr Zielinsky e Simone Verdi fanno visita alla fondazione “A voce de criature” del prete anti-camorra don Luigi Merola. La sede si trova a pochi passi da dove è stata ferita la piccola Noemi e accoglie tanti bambini del quartiere.

Ad attenderli c'erano proprio questi ragazzi che l'associazione, che ha sede in un bene confiscato alla camorra, cerca ogni giorno di tenere lontani dalla strada. I giocatori stanno premiando i vincitori del torneo di calcetto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zielinski e Verdi nella sede de “A voce de creature” di don Luigi Merola

NapoliToday è in caricamento