rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Attualità Ponticelli / Via Argine

Svolta Whirlpool, lo stabilimento acquistato dalla Tea Tek

Dopo quattro anni di vertenza, si profila un nuovo inizio per il sito industriale di via Argine: si produrranno pannelli solari

Adesso la svolta sembra reale. Dopo quattro anni di vertenza per i lavoratori ex Whirlpool sembra aprirsi una nuova strada. Il commissario straordinario del Governo della Zona economica speciale Campania Giosy Romano ha reso noto che si è conclusa la procedura per il trasferimento del sito industriale di Via Argine alla Tea Tek Group spa, assicurando l’occupazione di tutti i 312 operai. Si tratta di un'azienda che si occupa di pannelli solari.

"Sono stati rispettati i tempi prefissati - ha dichiarato il commissario - Il nostro impegno fin dal primo giorno è stato garantire e tutelare la produzione e i lavoratori. Il risultato conseguito è la plastica dimostrazione del valore e delle potenzialità della nostra Zona Economica Speciale e del grande apporto della sinergia istituzionale. Il lavoro messo in campo nei mesi scorsi insieme al Ministero delle Imprese e del Made in Italy, alla Prefettura di Napoli, alla Regione Campania, al Comune e alle Organizzazioni sindacali sta dando i suoi frutti".

Esultano i sindacati che hanno partecipato a un incontro con Giosy Romano e hanno ricevuto la vittoria del bando da parte di Tea Tek. "La chiusura della procedura per il trasferimento del sito ex Whirlpool all'azienda Tea Tek è una buona notizia - si legge in una nota dei segretari generali di Cgil e Uil Campania, Nicola Ricci e Giovanni Sgambati e il segretario Cisl Campania, Giuseppe Esposito - frutto dell'impegno della struttura commissariale e del confronto con le organizzazioni sindacali. L'auspicio è di avviare al più presto i contatti con l'azienda per conoscere nel dettaglio gli impegni assunti, partendo dall'assorbimento dei 312 lavoratori e lavoratrici della ex Whirlpool".

Tra i lavoratori c'è un cauto ottimismo. Troppe le delusione subite in questi quattro anni per esultare a mani alzate. "La fumata per noi non è bianca, ma bianca sporca. Abbiamo preso tante batoste e festeggeremo pienamente solo quando timbreremo il cartellino" le parole di Vincenzo Accurso, ex operaio Whirlpool e delegato sindacale Uilm. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svolta Whirlpool, lo stabilimento acquistato dalla Tea Tek

NapoliToday è in caricamento