Attualità

Vaccini "drive in", la novità al Frullone per i non deambulanti

Non si fermerà, comunque, la somministrazione domiciliare dei vaccini

Foto Ansa

L’Asl Napoli 1 Centro ha deciso una parziale riconversione del centro tamponi del Frullone. Questo infatti, a partire dal 5 giugno, sarà di pomeriggio impiegato in modalità “drive in” per somministrazioni di vaccini anti-Covid ai non deambulanti.

Una parziale riconversione resa possibile dal miglioramento del contesto epidemiologico nazionale e campano, che richiede un minor numero di tamponi rispetto ai mesi scorsi. Di mattina - specifica l'Asl - gli operatori continueranno ad eseguire i tamponi.

L’Asl Napoli 1 Centro sta già contattando i cittadini registrati in piattaforma come non deambulanti al fine di verificare la possibilità degli stessi ad essere accompagnati con mezzi propri in auto al "drive in" del Frullone. "Resta inteso che l’iniziativa messa in campo dall’ASL Napoli 1 Centro non ferma la somministrazione domiciliare dei vaccini, che prosegue a ritmo serrato grazie alle USCA e alla preziosa collaborazione dei Medici di Medicina Generale", conclude in una nota l'Asl Napoli 1 Centro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini "drive in", la novità al Frullone per i non deambulanti

NapoliToday è in caricamento