rotate-mobile

Ultimo, è magia al Maradona: il Peter Pan romano incanta Napoli

E stasera bis per un totale di 90mila spettatori in due giorni

Certo merito degli artisti che si stanno esibendo, ma anche dello stadio napoletano. Dopo un concerti di Vasco Rossi entusiasmante, è toccato ieri sera ad Ultimo (nome d'arte di Niccolò Moriconi) rendere magico il Diego Armando Maradona di Fuorigrotta. E l'incantesimo è senza dubbio riuscito. Tra ieri e stasera (si replica) saranno 90mila le persone accorse a cantare con trasporto le sue canzoni.

Dalla periferia di Roma a quella napoletana, il cantautore ieri era anche passato per Scampia ad improvvisare un concerto. "So cosa vuol dire sentir parlare solo dei lati negativi della propria zona, ho pensato di venire qui a cantare e spero che queste immagini possano contribuire a raccontare che noi siamo molto altro. Dalla parte vostra, sempre", ha detto.

Ed è quella la magia di Ultimo. il Peter Pan al Maradona aveva uno stadio dalla sua parte, persone partecipi che lo aspettavano da prima che scoppiasse la pandemia. Il concerto va avanti tra canzoni ritmate, momenti intimi con lui al pianoforte, ballate amare e romantiche e momenti rabbiosi, per le difficoltà di quanto incassato prima di diventare famoso.

Alla fine però evidentemente, e il pubblico ne è testimone e testimonianza, Niccolò è riuscito ad arrivare ben oltre i suoi sogni più spinti.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Ultimo, è magia al Maradona: il Peter Pan romano incanta Napoli

NapoliToday è in caricamento