Turisti, primi bagni e picnic: è un 25 aprile "estivo" a Napoli

Tantissime persone per le strade del centro, ma anche lidi pieni e migliaia di persone a Capodimonte

Foto Fb "Napoli Area Nord"

Napoli tra picnic all'aperto, voglia di primi bagni e tantissimi turisti. È un 25 aprile particolarmente vivo quello che si è respirato tra le strade partenopee.

Strade del centro storico invase, folla di turisti sul lungomare, e lidi balneari cittadini sorprendentemente esauriti come fosse piena estate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Migliaia le persone che hanno deciso di trascorrere la giornata nel bosco di Capodimonte, tra prato e partite improvvisate di pallone. In particolare, il Museo di Capodimonte ha rinunciato al suo giorno di chiusura e si è visto gli spazi dedicati allo svago letteralmente invasi di persone.

L'altro 25 aprile: corteo per la pace e l'integrazione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Grave incidente stradale in vacanza, muore Lello Iodice: lascia la moglie e tre figli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento