Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

È boom di truffe telefoniche: allarme nel napoletano

Alcuni consigli per difendersi dalle truffe

Allarme truffe telefoniche nel napoletano. A lanciarlo, dopo l'ennesima segnalazione, è il sindaco di Calvizzano, Giacomo Pirozzi, che spiega ai suoi concittadini come difendersi. "Ancora una volta ci giungono segnalazioni circa truffe andate a segno negli ultimi giorni a Calvizzano, in particolare a persone sole e/o anziane ad opera di sedicenti nipoti, parenti o di fantomatici operatori di servizi privati e pubblici, soggetti che hanno lo scopo di estorcere denaro.

Il contenuto delle telefonate appare convincente in quanto i malintenzionati conoscono bene la situazione familiare delle persone contattate e le invitano a consegnare soldi e/o oggetti preziosi. Rivolgo quindi un appello alla cittadinanza invitandola ad osservare alcuni accorgimenti: non date riferimenti circa le vostre abitudini, orari o qualsivoglia informazioni riguardo i vostri familiari ed amici.

La chiamata proviene quasi sempre da un numero sconosciuto. Invito tutti coloro che vengano contattati, secondo le modalità appena descritte, a chiamare immediatamente il numero di emergenza gratuito 112. Le nostre forze dell’ordine sono sempre a completa disposizione dei cittadini e ogni richiesta dagli uomini in divisa non sarà mai considerata superflua o inopportuna. Meglio una telefonata in più che una in meno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È boom di truffe telefoniche: allarme nel napoletano

NapoliToday è in caricamento