Medicina, al via i test d'ingresso: oltre seimila candidati | FOTO

Poco più di mille posti a disposizione tra Federico II e Università della Campania

Foto Ansa

Sono 6369 i candidati ai test d'ingresso in programma questa mattina nelle due facoltà napoletane di Medicina. La corsa all'ambito corso di laurea inizia con una delle prove più difficili a cui partecipano giovani da tutta Italia. Per l'accesso alla Federico II si sono registrati in totale 4669 candidati mentre per l'Università della Campania, Luigi Vanvitelli sono 1700.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I posti a disposizione 

Entrambe le università mettono a disposizione 500 posti (la Federico II, 507). I test su base nazionale permettono ai candidati di provare l'accesso in diverse facoltà, purché i test d'accesso siano in giorni diversi. Subito dopo l'identificazione la prova è partita e si annuncia come sempre molto difficile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento