menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Napoli un regolamento comunale disciplinerà le attività di tatuaggio e piercing

La novità

Sono state approvate, nella seduta di martedì del Consiglio Comunale di Napoli, su proposta dell'Assessore al Commercio Rosaria Galiero, le modifiche ed integrazioni al Regolamento per l'esercizio delle attività di acconciatore e di estetista che vedono l’inserimento della regolamentazione per l’attività di tatuaggio e piercing.

Un regolamento comunale pertanto disciplinerà le attività di tatuaggio e piercing, ricomprese nelle attività di cura della persona. Un obiettivo dell’Amministrazione Comunale che parte dalle esigenze di salvaguardia da un lato, della salute pubblica dai rischi sanitari che possono comportare le attività di tatuaggio e piercing, dall’altro di una profonda considerazione della professionalità degli operatori del settore coinvolti.

"L’atto approvato è il frutto di un costruttivo lavoro congiunto della Commissione lavoro e attività produttive presieduta dal Consigliere Comunale Vincenzo Solombrino, dell’Area Sviluppo Socio Economico e Competitività, del Servizio Programmazione Commerciale e dal confronto con le associazioni di categoria. Il regolamento punta a razionalizzare la disciplina delle attività, ricomprese in un quadro normativo di riferimento molto frammentato – spiega l'Assessora Rosaria Galiero - non esistendo una legislazione sulla fattispecie. Ciò consentirà al Comune di Napoli di avviare il confronto con i diversi enti per migliorare i controlli e garantire la massima igiene e sicurezza sia agli operatori che ai clienti".

"Punto fondamentale del nuovo disciplinare - conclude l'Assessora Rosaria Galiero - è la definizione, unitamente alla disciplina delle attività di acconciatore e/o estetista, delle condizioni e le modalità da mettere in atto per un'esecuzione sicura delle pratiche inerenti le attività di tatuaggio e piercing e pratiche affini, anche allo scopo di evitare possibili danni alla salute dei lavoratori e degli utenti, e di fornire con immediatezza agli operatori, pubblici e privati, del settore uno strumento operativo globale". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento