rotate-mobile
Attualità Castellammare di stabia

Svio del treno sulla linea Napoli-Sorrento, Eav: "Possibile errore umano. Commissione accerterà dinamica precisa"

La nota dell'Ente Autonomo Volturno sull'incidente ferroviario avvenuto nella serata di giovedì: "L’autorità giudiziaria al momento ha disposto il sequestro del treno e del binario"

Giovedì 26 gennaio il treno 1195 dell’EAV, composto dalla coppia di ETR T21R 117 – 090, partito in orario da Napoli Porta Nolana alle ore 19.30 e diretto a Sorrento, nell’entrare nella stazione di Pozzano con marcia a vista, alle ore 20.45 circa ha sviato con la
parte anteriore
del primo elemento del convoglio su uno scambio.

"Da una prima ricostruzione dei fatti, emerge (con ragionevole certezza) che lo svio è stato causato da un errore umano da parte dell’equipaggio del convoglio. Lo stesso non avrebbe rispettato i regolamenti vigenti in materia ferroviaria impegnando in modo improprio uno scambio. Una commissione d’inchiesta accerterà la precisa dinamica dei fatti", informa Eav in una nota.

"Lo svio del treno non ha provocato danni ai viaggiatori presenti a bordo. Gli stessi sono stati poi subito soccorsi ed hanno proseguito il loro viaggio verso Sorrento con un altro treno. L’autorità giudiziaria al momento ha disposto il sequestro del treno e del binario. Pertanto la circolazione ferroviaria resta ancora sospesa nel tratto tra Castellammare e Vico ed è attivo il servizio sostitutivo bus", conclude la nota dell'Ente Autonomo Volturno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svio del treno sulla linea Napoli-Sorrento, Eav: "Possibile errore umano. Commissione accerterà dinamica precisa"

NapoliToday è in caricamento