menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le gigantografie

Le gigantografie

Stazione Mostra-Maradona, De Gregorio: "Basta polemiche, il Comune non è stato escluso"

Il presidente di Eav difende anche la scelta di un murale dedicato, oltre che al D10S, a Gonzalo Higuain

"Non è vero che il Comune è stato escluso dall’inaugurazione, basta con le polemiche inutili". Così Umberto De Gregorio, presidente di Eav, a Radio Crc a proposito del "taglio del nastro" dei murales nella stazione Mostra, adesso intitolata a Maradona.

Sulle polemiche invece per il murale che ritrae anche Higuain, De Gregorio ha gettato acqua sul fuoco: "Ci lavoriamo da mesi e cogliamo ora l’occasione di ricordare Maradona che viene raffigurato con una corona. Non è una festa ed è chiuso al pubblico. I tifosi fanno le loro valutazioni. Non c’è dubbio sul fatto che Higuain sia stato un calciatore importante, ovviamente può essere non simpatico a tutti. Abbiamo raccontato la storia del Napoli e del calcio napoletano. Non esiste polemica con nessuno né con il Comune né con i tifosi".

De Gregorio è intervenuto anche a proposito della crisi dei trasporti in vista del Natale sottolineando che "non abbiamo problemi noi in Eav, la crisi investe tutte le città italiane e quelle europee. Il Covid ha scompaginato il trasporto, in questo momento siamo in zona rossa e il traffico di passeggeri è molto ridotto. Dobbiamo pensare ciò che accadrà a gennaio con le scuole e le attività economiche: restare al 50% con la capienza è impossibile se non faremo un lavoro di squadra. Per Natale non ci sono problemi con le scuole chiuse e il turismo fermo. Mi preoccupa il dopo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento