rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Attualità

Stazione Duomo a "mezzo servizio", Maresca: "L'ennesima presa in giro"

Il candidato a sindaco di Napoli critica aspramente la scelta dell'amministrazione de Magistris

La nuova stazione del Metrò Linea 1 Duomo che sarà inaugurata venerdì 6 agosto sarà aperta solo il pomeriggio perché manca il personale. Tale decisione del Comune ha raccolto diverse critiche. Tra queste anche quella di Catello Maresca, candidato a sindaco alle prossime elezioni amministrative.

"20 anni per realizzarla e aprirà solo per mezza giornata. La scelta del Comune di anticipare l'apertura della stazione "Duomo" è l'ennesima presa in giro per i napoletani, un'operazione di facciata, inutile. Metteremo ordine partendo dalle cose semplici, dai servizi essenziali utili ai cittadini, perché è inaccettabile essere lasciati allo sbando in questo modo. Lo faremo con una squadra di donne e uomini capaci che metterà fine a questa vergogna", ha detto Maresca.

Dove sono i nuovi treni?

"Prima di pensare di aprire una nuova stazione, bisognerebbe impegnarsi a risolvere le criticità che ci sono a monte". Queste le parole, sempre di Maresca, solo qualche giorno fa sempre sull'inaugurazione della Stazione Duomo del Metro Linea 1, prevista per il 6 agosto.

"Dopo l'incidente avvenuto durante il collaudo dei nuovi treni provenienti dalla Spagna, ancora non abbiamo notizie della sorte dei nuovi convogli annunciati in pompa magna dall'amministrazione de Magistris - ha aggiunto il magistrato in aspettativa - la promessa di rendere Napoli capitale dei trasporti non si mantiene con inaugurazioni di stazioni senza mezzi. I napoletani non hanno bisogno di tagli di nastri e operazioni di immagine, ma di treni che garantiscano la loro incolumità".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione Duomo a "mezzo servizio", Maresca: "L'ennesima presa in giro"

NapoliToday è in caricamento