rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024

Dopo 25 anni apre il sottopasso di piazza Municipio |VIDEO

Inaugurato il passaggio sotterraneo che unisce Palazzo San Giacomo alla Stazione Marittima

Dopo 25 anni apre un altro pezzo dell'immenso progetto della stazione metropolitana Municipio. Dopo la piazza, è la volta del sottopasso che collega Palazzo San Giacomo alla Stazione Marittima. Una importante novità per cittadini e turisti che potranno raggiungere aliscafi e navi d crociera senza mettere la testa in superficie. 

Senza contare, che con l'apertura del sottopasso ha visto la luce anche una porzione degli scavi archeologici che saranno il pezzo forte della terza e ultima parte del progetto: l'area museale. Presenti all'inaugurazione si il sindaco Gaetano Manfredi che il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. I due hanno avuto modo anche di contraddirsi a distanza sul finanziamento dell'opera. "Per la Linea 1 c'è un finanziamento di 1,8 miliardi e noi mettiamo un miliardo - ha affermato De Luca - Il Comune investe solo 80 milioni". 

Di diverso avviso Manfredi, il quale precisa che "...i soldi per la Linea arrivano per il 60 per cento da fondi statali destinati al Comune". Al netto della diatriba politica su chi ha speso più soldi, c'è soddisfazione tra le parti per il completamento dell'opera. E già si guarda ai prossimi step: "In un anno siamo riusciti ad aprire l'ingresso - prosegue Manfredi - cosa che prima non si era fatta perché mancava concessione dell'Autorità portuale. L'obiettivo da crono-programma è di aprire il prossimo anno la zona museale ed entro due anni tutti gli scavi archeologici. Nel 2024 sarà possibile prendere da qui anche la Linea 6. Il prossimo anno sarà anche quello buono per le stazioni Centro direzionale e Palazzo di Giustizia, mentre tra il 2025 e l'inizio del 2026 chiuderemo l'anello e arriveremo all'aeroporto". 

De Luca annuncia sette treni nuovi nel 2024: "Quando completeremo la stazione avremo una parte archeologica bellissima. Chi c'era prima di noi hanno proceduto con tempi biblici: 25 anni. Io le opere voglio vederle finite prima di andarmene al creatore". 

 

Video popolari

NapoliToday è in caricamento