menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ipotesi nuova ordinanza, coordinamento “Scuole Aperte” contro De Luca: “Sarà ricorso al Tar”

Se il governatore dovesse optare per una nuova chiusura degli istituti superiori, la vicenda tornerebbe di fronte al Tribunale amministrativo regionale

Non tornano sui loro passi i genitori No Dad. Mentre De Luca sta con ogni probabilità preparandosi ad una nuova ordinanza sulla scuola, che potrebbe fermare ancora una volta la didattica in presenza alle superiori, loro annunciano nuovi ricorsi al Tar.

Del presto è stato proprio il Tribunale amministrativo regionale, nelle scorse settimane, ad accogliere il loro ricorso e far riaprire dal primo febbraio le secondarie di secondo grado.

Palmira Pratillo, imprenditrice tra i promotori del coordinamento Scuole Aperte Campania (su Facebook il gruppo conta 12mila iscritti), si dice fiduciosa: “Il Tar ci darà di nuovo ragione – spiega al Corriere del Mezzogiorno – I giudici per due volte hanno rilevato che la Regione Campania non ha portato un solo dato a sostegno della tesi che la riapertura delle scuole abbia determinato una impennata dei contagi. C’è, al contrario, la relazione dell’epidemiologa Sara Gandini la quale ha evidenziato che in Campania la chiusura delle scuole non ha in alcun modo abbassato la curva dei contagi”.

Insomma, la battaglia è aperta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento