rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità

Tassisti contro il Governo, annunciato lo sciopero

Il giorno 24 novembre, gli autisti dei taxi incroceranno le braccia in segno di protesta per il Ddl Concorrenza

Sciopero per l'intera giornata del 24 novembre. Lo ha annunciato il gruppo Tassisti napoletani spiegando che la motivazione della protesta è il dissenso nei confronti del ddl Concorrenza. Il provvedimento del Governo prevede misure per la liberalizzazione del trasporto con particolare sguardo alla mobilità sostenibile e allo sharing. 

Un duro colpo per una categoria che, in un anno e mezzo e oltre di pandemia ha visto ridurre drasticamente i propri introiti. Motivo per cui, il 24 novembre sarà impossibile viaggiare in taxi. "Si tratta di uno sciopero nazionale" si legge nel volantino di Tassisti napoletani. Verranno garantiti i trasporti verso gli ospedali e per i diversamente abili: "Saranno gratuiti".

Non è ancora chiaro se l'adesione sarà totale o solo di una parte della categoria. A scanso di equivoci, sul volantino di Tassisti napoletani si legge: "Non saranno tollerati atti di sciacallaggio da parte di colleghi, noleggio auto con conducente e abusivi".   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassisti contro il Governo, annunciato lo sciopero

NapoliToday è in caricamento