menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Magistris sulle scarcerazioni eccellenti: "Qualcuno sta tradendo"

Il sindaco di Napoli: "Prima Zagaria, poi Carminati. Il sistema criminale si è consolidato, ora è più forte che mai"

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha commentato le recenti 'scarcerazioni eccellenti', come sono state definite, e che hanno riguardato, ad esempio, Pasquale Zagaria o Massimo Carminati. “Zagaria scarcerato per sbaglio, Carminati libero per scadenza termini, mafiosi al 41 bis  che vanno ai domiciliari, centinaia di pericolosi criminali messi fuori dal carcere. Il sistema criminale ai tempi del Coronavirus si è consolidato ed è più forte che mai. Che sta succedendo? Chi sta tradendo? Qual è la posta in gioco?", si chiede de Magistris.

"Eppure con la propaganda l’obiettivo prioritario non è la lotta al crimine organizzato ma quello di colpevolizzare i cittadini. Lo Stato d’eccezione è quello che approfittando del contesto sociale, anche con lo strumento della strategia della tensione, comprime i diritti costituzionali per imporre l’abuso fondato sulla legalità formale”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento