rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Attualità Ischia

Santanchè a Ischia per rilanciare il turismo: "L'isola non è morta"

"Non sono venuta qui a fare una passeggiata ma a presentare una campagna di comunicazione per il mondo perchè hanno scritto che Ischia era seppellita dal fango. Qui la principale attività economica è il turismo. Se oltre al dramma ci aggiungiamo anche la ferita economica peggioriamo la situazione".

A parlare è la ministra del Turismo, Daniela Santanchè, a Casamicciola, sui luoghi della frana dello scorso mese. "Dobbiamo dire che ad Ischia si può venire, dobbiamo contrastare - ha aggiunto - quel tipo di comunicazione che ci fa male. Poi, è evidente che dobbiamo mettere in situazione di sicurezza il territorio".

"Ischia è viva, nonostante la tragedia ma il nostro dovere è andare avanti; questa isola non deve perdere il suo core business, il turismo, ed il governo c'è e farà la sua parte per Ischia", ha detto ancora.

"I giornali mondiali la davano per distrutta ma non è così e l'impegno del ministero e dell'Enit è quello di cancellare gli effetti di questa campagna negativa. Entro metà gennaio saranno stanziati i primi fondi per la messa in sicurezza del territorio isolano ma dobbiamo lavorare a livello internazionale anche per il termalismo isolano partendo dai social su cui avvieremo la campagna con l'hashtag #thisisischia", ha concluso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santanchè a Ischia per rilanciare il turismo: "L'isola non è morta"

NapoliToday è in caricamento